Fondazione

Appello di Fondazione Symbola, ADI, Federculture, Alleanza delle Cooperative Italiane Cultura, Fondazione Fitzcarraldo: Per superare la crisi serve un'economia a misura d'uomo e un ruolo importante delle industrie creative

"Pensiamo che i settori creativi debbano, soprattutto in questo momento, rappresentare una infrastruttura chiave per sviluppare quella innovazione necessaria per raggiungere gli obiettivi promossi dai programmi Next Generation EU e Green New Deal, per rendere il nostro Paese più forte".
È il passaggio centrale dell'appello di Fondazione Symbola, ADI, Federculture, Alleanza delle Cooperative Italiane Cultura, Fondazione Fitzcarraldo per favorire l'integrazione delle filiere culturali e creative nel percorso di rilancio del made in Italy in un momento difficile, attraversato da una crisi storica, che per essere superata avrà bisogno delle migliori energie del Paese.

Una call al mondo della cultura e della creatività a svolgere un ruolo di accompagnamento nella trasformazione ecologica e digitale del sistema produttivo nazionale, per renderlo più resiliente e competitivo.

Leggi il comunicato stampa
Leggi l'appello

Bandi

"Viviamo Cultura. Il patrimonio di tutti"
Il partenariato pubblico-privato nel settore culturale. Lancio del bando per progetti delle cooperative culturali

Mercoledì 14 ottobre 2020 ore 16
Evento in streaming: http://bit.ly/viviamocultura

Ugo Bacchella interverrà alla presentazione di "Viviamo Cultura. Il patrimonio di tutti", la call di Alleanza delle Cooperative di cui Fondazione Fitzcarraldo è partner tecnico. L'iniziativa mira a favorire progetti di gestione del patrimonio culturale attraverso forme innovative di partenariato pubblico-privato.

La call è un'occasione di attuazione della modifica dell'art.151 co.3 del Codice dei contratti pubblici introdotta dal DL Semplificazioni ed è in linea con gli obiettivi del Next Generation EU e della Programmazione 2021-2027.

Scarica l'invito

Ricerca

ROCK Open Knowledge Week

27-30 ottobre 2020
Meeting Online

Volge al termine il progetto ROCK che ci ha visto per 3 anni pienamente coinvolti nella sperimentazione di nuove modalità di rigenerazione urbana nei centri storici di Bologna, Skopje e Lisbona.
Un progetto entusiasmante, complesso e intenso, i cui risultati saranno presentati a Bologna, in occasione della Rock Open Knowledge Week, evento che dal 27 al 30 ottobre offrirà online un ampio programma di 20 sessioni con oltre 50 relatori e centinaia di partecipanti.

Questo evento digitale segna la chiusura del progetto ROCK, finanziato dal programma UE Horizon 2020 e guidato dal Comune di Bologna, che coinvolge 33 partner di 13 paesi nell'esplorazione di come il patrimonio culturale possa essere forza trainante per la futura sostenibilità urbana.

Per partecipare, registrati qui!

Fondazione

Cultura e futuro. 10 domande per affrontare la "tempesta perfetta"

Più di due mesi di lockdown si sono abbattuti su di un comparto già strutturalmente frammentato, con un'economia debole e in condizioni critiche, con una occupazione sofferente per una precarietà diffusa. È una tempesta perfetta, che il mondo degli operatori culturali guarda con preoccupazione e angoscia, che scuote profondamente le capacità di resistenza di istituzioni, imprese e singoli professionisti.

Nel mezzo di questa "tempesta" gli operatori hanno la necessità e l'obbligo di ripensare radicalmente la propria strategia di galleggiamento e di navigazione e rispondere a una condizione impensabile fino a qualche mese fa. Le risposte sul futuro sono difficili da dare.

Per ora, Fondazione Fitzcarraldo ha individuato 10 domande di senso, invitando tutti a contribuire con una loro visione sulle future strategie e per immaginare nuove rotte e nuovi approdi per l'ecosistema culturale.

Per saperne di più

Incontri

CHIETI CHIAMA* Laboratorio di narrazione

Il primo ciclo dell'articolato percorso partecipativo che da alcuni mesi ha coinvolto la cittadinanza locale attorno alla progettazione dei tre fulcri delle Terme Romane, dei Tempietti e del Teatro si è concluso il 1° luglio 2020 con un momento dedicato alla narrazione della città e del patrimonio.

Il ciclo di incontri si inserisce dentro la cornice del progetto di valorizzazione avviato da SABAP sulle aree dei Tempietti, del Teatro Romano e delle Terme Romane, elementi di forte emergenza del centro storico di Chieti.

Il percorso continuerà nel 2021 con nuove attività che vedranno la cittadinanza parte attiva e partecipe della trasformazione contemporanea degli spazi

*Chieti Chiama. Il titolo di questo laboratorio è stato generato da un'idea di Mary Serraiocco e Cornelia Consorte.

Programma

Fondazione

Caro Ezio, grazie

Ezio era un socio fondatore di Fitzcarraldo dal 2010, un amico artista generoso, solare, appassionato, introverso e furioso.
Quando divenne socio fondatore decise che il suo contributo fosse una quota dei diritti dei suoi lavori a un Fondo gestito da Fitzcarraldo per favorire lo sviluppo di competenze gestionali nei musicisti. Si buttò a capofitto in quel progetto, coinvolgendo studi legali italiani e inglesi, tempestando la SIAE che non ne voleva sapere, annunciandola con grande orgoglio giusto dieci anni fa, la sera del 24 maggio 2010, prima di dirigere la Filarmonica del Regio nella sua sinfonia Oceans.

Lo abbracciamo e lo ricordiamo con questo frammento del suo intervento di apertura di Artlab nel 2008 e nel successivo brano Cappotto di legno, un pezzo scritto e interpretato da Ezio con il Buxusconsort e Lucariello degli Almamegretta – qui la prima esecuzione.

Grazie caro Ezio per la tua arte, per i tuoi insegnamenti e per le tue battaglie per rinnovare il mondo della musica, per promuovere il dialogo tra discipline e per aver reso evidente tutto quello che arte e cultura possono fare come terapia sociale, per il benessere e la felicità delle persone.
Un abbraccio alla sorella Ivana che divide con tutti noi in Fitzcarraldo un percorso di lavoro e di affetto da più di vent'anni.

Un pensiero di Ezio Bosso, scritto all'inizio della pandemia

Osservatorio Culturale del Piemonte

Chiusa la seconda fase di monitoraggio degli effetti del COVID-19 nei comparti della cultura in Piemonte

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha terminato la seconda fase di monitoraggio degli effetti riscontrati dal settore culturale in seguito all'emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, realizzata per tener traccia degli effetti della chiusura dei luoghi di cultura in Piemonte nel periodo compreso tra il 2 marzo e il 3 aprile 2020.

Sul sito dell'Osservatorio è disponibile la sintesi dei dati di entrambe le fasi di rilevazione, consultabile per mezzo di due cruscotti dinamici.

Il direttore dell'Osservatorio Luca Dal Pozzolo fornisce inoltre una visione d'insieme, utile per provare a tracciare linee di tendenza.

Vai al sito dell'Osservatorio Culturale del Piemonte
Comunicato stampa

Formazione

Benvenuta alla nuova Summer School di Adeste+!

Insieme alla conferenza europea, la Summer School in programma a Rijeka sarà online e si svolgerà da giugno a ottobre 2020.

È di nuovo possibile iscriversi all'evento di cui non solo abbiamo adattato struttura e formati, ma è stato concepito per affrontare le sfide urgenti che l'emergenza globale ci ha posto di fronte.
Riteniamo che sia nostra responsabilità facilitare la conversazione europea su come le istituzioni culturali possano, da questa crisi di blocco mondiale, porre il pubblico al centro della progettazione culturale per trovare nuovi spunti e buone pratiche.

I posti per la scuola estiva sono limitati (iscrizioni entro il 30 giugno), la conferenza europea è aperta a tutti, basta registrarsi.

Scopri programma e modalità di iscrizione

Incontri

PALEOCITY IN DIRETTA STREAMING con l'incontro
"L'Uomo di Altamura a confronto con Otzi: museo, territorio e comunità"

Giovedì 28 maggio 2020 | ore 18.30
Diretta sulle pagine facebook di Fondazione Fitzcarraldo e del Comune di Altamura

Cosa avviene quando un museo entra in relazione con un territorio?
Cosa significa mettere in connessione il suo apparato di conoscenza e di competenze, con coloro che abitano e vivono un determinato contesto? Quali strumenti operativi ha a disposizione un museo archeologico per coinvolgere le proprie comunità?
Risponderà a queste domande Angelika Fleckinger, Direttore del Museo Archeologico dell'Alto Adige e protagonista del quarto incontro di Paleocity. Il caso dell'Uomo di Altamura avrà quindi l'occasione di confrontarsi con l'esperienza di Ötzi, uomo di 5000 anni fa ritrovato mummificato e ghiacciato nel 1991 con i suoi indumenti e l'equipaggiamento completo. Un vero e proprio testimone dell'età del Rame che consente, ai visitatori e ai residenti, di incontrare il passato e di confrontarsi con le origini del proprio territorio.

Paleocity è il ciclo di eventi che coinvolge i protagonisti dei più importanti musei e luoghi della cultura legati alla paleontologia, invitati a raccontare al pubblico le proprie esperienze. Un confronto con realtà nazionali e internazionali per delineare le prospettive di sviluppo e di valorizzazione dell'Uomo di Altamura, lo straordinario scheletro intatto risalente al Paleolitico scoperto nella grotta di Lamalunga nell'ottobre del 1993.

Progetto del Comune di Altamura, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo.

Scarica il programma
Scopri di più sul progetto

Fondazione

Aiuti e ammortizzatori nel mondo culturale: una ricognizione delle fasce escluse. Note per la definizione di interventi a sostegno degli invisibili

L'impatto del coronavirus colpisce violentemente tutti i comparti della società e sollecita una capacità di reazione che eccede le risorse proprie delle imprese e non può che essere sostenuta da programmi di intervento straordinario.

A maggior ragione gli impatti negativi sono particolarmente importanti nel mondo della cultura dove opera un numero contenuto di medie e piccole imprese rispetto a una moltitudine di microimprese e di forme di auto-imprenditorialità individuali che, tuttavia, rappresentano lo strato produttivo e professionale di base al quale anche le istituzioni più strutturate fanno riferimento, utilizzando forme contrattuali di ingaggio atipiche e temporalmente determinate.

L'estensione della platea degli aiuti a tutti i lavoratori del comparto diviene quindi strumento essenziale per la tenuta dell'intero sistema produttivo.

Leggi la nota integrale di Fondazione Fitzcarraldo

Formazione

Costruiamo il nostro futuro insieme!

Il Coronavirus ci ha messo di fronte improvvisamente ad un nuovo mondo: incertezza e senso di fragilità si accompagnano alla necessità di adottare nuovi modi di vivere, lavorare e anche formarci. Anche noi in Fondazione Fitzcarraldo siamo pronti a metterci in discussione e ci stiamo interrogando su approcci e modalità che rispondano alle esigenze delle organizzazioni e dei professionisti della cultura oggi, per continuare a essere un valido compagno di viaggio per chi vuole investire sul proprio futuro.

Ti chiediamo aiuto quindi per comprendere quali approcci connessi alla formazione possano essere utili per affrontare insieme questo periodo. Quali sono le modalità, le tempistiche e i formati più compatibili con le tue esigenze? La tua opinione ci aiuterà a ripensare la nostra proposta di corsi per i prossimi mesi e a esplorare nuove possibilità per ulteriori servizi, anche in futuro.

Per ringraziarti del contributo che ci darai compilando questa survey, abbiamo deciso di offrire uno  sconto del 50% sulla quota di iscrizione a un corso a scelta all'interno del nostro catalogo formativo 2020, a 5 professionisti che avranno compilato il sondaggio entro il 15 aprile 2020. L'assegnazione avverrà tramite sorteggio.

Vai al questionario

Incontri

PALEOCITY va in diretta streaming con l'incontro
"Quando il digitale incontra l'uomo di Neanderthal: strategie per la valorizzazione"

Giovedì 14 maggio 2020 | ore 18.30 | Diretta sulla pagina facebook di Fondazione Fitzcarraldo

Dopo la sospensione degli appuntamenti di febbraio e marzo, a causa dell'emergenza Covid-19, torna Paleocity e lo fa sul web, con una diretta Facebook dalle pagine degli organizzatori degli incontri: Fondazione Fitzcarraldo e Comune di Altamura. Un'occasione per portare il dibattito sull'uomo di Altamura in una diretta streaming nazionale, che tratterà proprio sui canali digitali il tema delle strategie più innovative per la valorizzazione.
Dialogare in modo costruttivo con il passato, per costruire una narrazione, coinvolgere nuovi pubblici e stimolare il dibattito contemporaneo. Queste sono alcune delle possibilità che la tecnologia mette a disposizione della valorizzazione e che saranno al centro del confronto del terzo appuntamento di Paleocity.

Paleocity è il ciclo di eventi che coinvolge i protagonisti dei più importanti musei e luoghi della cultura legati alla paleontologia, invitati a raccontare al pubblico le proprie esperienze. Un confronto con realtà nazionali e internazionali per delineare le prospettive di sviluppo e di valorizzazione dell'Uomo di Altamura, lo straordinario scheletro intatto risalente al Paleolitico scoperto nella grotta di Lamalunga nell'ottobre del 1993.

Progetto del Comune di Altamura, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo.

Scarica il programma
Scarica il comunicato stampa
Scopri di più sul progetto

Incontri

Fare impresa, Fare sistema, Laboratorio Urbano #2 Chieti

Mercoledì 13 maggio 2020 | 15.00 - 19.30
Le attività si svolgeranno sulla piattaforma Zoom
Dalle 18.30 in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione.

Le imprese culturali: limiti, difficoltà e opportunità della contemporaneità

Dopo la sospensione degli appuntamenti negli scorsi mesi, siamo felici di riprendere il percorso di progettazione partecipata per la valorizzazione delle aree archeologiche e del centro storico di Chieti, con il secondo laboratorio in programma il 13 maggio su Zoom.

Il ciclo di incontri si inserisce dentro la cornice del progetto di valorizzazione avviato da SABAP sulle aree dei Tempietti, del Teatro Romano e delle Terme Romane, elementi di forte emergenza del centro storico di Chieti.
Gli esiti emersi dal primo laboratorio di gennaio a Chieti saranno alla base di questo nuovo appuntamento incentrato sulla necessità di "fare impresa, fare sistema" in questo momento storico eccezionale.

Sono previsti quattro tavoli di lavoro seguiti da una sessione plenaria conclusiva che andrà in diretta streaming sulla nostra pagina Facebook con l'obiettivo di approfondire limiti, opportunità e criticità del sistema delle imprese culturali e creative in Italia e la proiezione verso necessarie – più che mai opportune - visioni future.

Scopri i dettagli del programma
Compila il form per iscriverti!

Europa

Campagna '1% for Culture'

Mentre i leader dell'Unione Europea si riuniscono a Bruxelles il 20 febbraio per decidere sul futuro bilancio dell'Unione Europea, mobilitiamoci tutti per garantire un aumento di finanziamento per le arti e la cultura.

Cosa puoi fare?
– Contattare i tuoi Ministri nazionali della cultura, delle finanze e degli affari esteri (modello di lettera della cultura Action Europe disponibile in più lingue)
– Firmare il manifesto 'Sostenere la cultura è sostenere l'Europa'!
– Fai come noi, condividi sui social con l'hashtag #ActForCulture

Scopri di più
Scarica il manifesto

Fondazione

Non ci fermiamo, restiamo in ascolto
Tutti a casa per forza, ma soprattutto per senso di responsabilità

Tutti a casa per forza, ma soprattutto per senso di responsabilità. Verso di noi, verso i nostri colleghi, famiglie, amici. Soprattutto verso la collettività. Abbiamo letto, visto e sentito di tutto in queste settimane. Rispettare le regole e arginare gli allarmismi è stato il nostro mantra, perché il bene comune non è una scelta.
L'emergenza sanitaria del Covid-19, e il conseguente Dpcm 11 marzo 2020, ci ha costretto a rivedere i nostri piani, con le priorità e scadenze. Siamo tornati a casa, ma continuiamo a portare avanti i progetti consolidati da anni, quelli appena nati e quelli al culmine della loro parabola di sviluppo.

Stiamo a casa, ma vicini al comparto della cultura e a tutte le persone che ogni giorno lavorano con impegno e abnegazione.
Tutte le attività della Fondazione proseguono, continuiamo a partecipare, a riscoprire la nostra voce e quella degli altri in forme diverse.
Stiamo a casa, non ci fermiamo, restiamo in ascolto.
Siamo raggiungibili via mail e al telefono.

Incontri

Be SpectACTive! Conferenza stampa della seconda edizione

Bruxelles, 13 febbraio 2020

Insieme a partner, rappresentanti dell'UE, artisti e professionisti della cultura del progetto di cooperazione su larga scala Be SpectACTive! – sostenuto dal programma Europa creativa dell'UE – presenterà obiettivi e pratiche della sua seconda edizione.
Utilizzando un approccio critico, la conferenza stampa internazionale intende sollevare un dibattito sulla nozione di partecipazione e l'impegno attivo nelle arti dello spettacolo al centro della maggior parte delle politiche attuate a livello locale e dell'UE.

Dopo la sua prima edizione dal 2014-18, la seconda, che si concluderà nel 2022, Be SpecACTive! si concentra sulla creazione di processi creativi significativi di sperimentazione tra città e paesi diversi che mettano insieme cittadini, artisti, istituzioni e operatori culturali.

Approfondisci

Incontri

Opening del CRPC 'L'arte del management culturale'

È stato un esponente del mondo dell'arte contemporanea a dare il via il 31 gennaio 2020, con una opening lecture, alla 24° edizione del Corso di Perfezionamento per Responsabile di Progetti Culturali – storico percorso formativo organizzato a Torino dalla Fondazione Fitzcarraldo.

Come ogni anno, a inaugurare la nuova edizione è stata chiamata una personalità che ha saputo comporre, cucire e costruire una carriera in ambito culturale e artistico percorrendo sentieri inediti.
Quest'anno a raccontare la sua storia è stato Mauro Baronchelli, ex alunno del CRPC, oggi direttore operativo a Palazzo Grassi / Punta della Dogana, una delle più prestigiose istituzioni internazionali dedicate all'arte contemporanea, in dialogo con Alessandra Gariboldi.

Incontri

Dal Neanderthal al Museo: le origini di un'offerta culturale

Qual è il percorso che, dalla scoperta dell'Uomo di Neanderthal, porta alla costruzione di un museo? Una domanda alla quale ha cercato di rispondere il secondo appuntamento di Paleocity, ciclo di 4 incontri in cui i protagonisti dei più importanti musei e luoghi della cultura legati all'antropologia e alla paleontologia raccontano al pubblico le proprie esperienze.

A confrontarsi con le potenzialità del contesto altamurano è stata il 31 gennaio 2020 Bärbel Auffermann, direttrice del Neanderthal Museum di Mettmann (Germania) che, in dialogo con Luca Dal Pozzolo di Fondazione Fitzcarraldo, ha esposto il caso del museo di Neanderthal, la costruzione del suo sistema di offerta e la strutturazione delle sue funzioni. Un racconto di una tra le principali esperienze internazionali che ha sviluppato modelli innovativi di valorizzazione del proprio patrimonio paleontologico.

L'incontro fa parte del progetto Paleocity del Comune di Altamura, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo.

Incontri

L'Europa Creativa. Arte e partecipazione per stimolare traiettorie innovative per il futuro delle nostre società

Europa e territori: quanto siamo interconnessi? Istituzioni e imprese culturali del territorio toscano che possibilità di accesso hanno ai bandi europei per lo sviluppo di progetti sul territorio? Progettualità in ambito internazionale come possono essere da stimolo per ripensare a modelli di sviluppo a base culturale nei territori? È possibile dar vita a progetti inversi che dai territori si ripercuotano nelle pratiche a livello europeo?

Il 6 febbraio 2020 – presso la Fondazione CR Firenze – si è partiti da questi interrogativi per tracciare un quadro chiaro delle opportunità in campo culturale rispetto al quadro europeo.

Programma della giornata

Ricerca

La valorizzazione delle aree archeologiche urbane e del centro storico di Chieti: ciclo di incontri con i cittadini

A partire da gennaio, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo chiama a raccolta enti, organizzazioni culturali e rappresentanti della società civile di Chieti proponendo una serie di incontri per immaginare insieme il sistema di valorizzazione delle aree archeologiche della città. Un progetto per il quale il MiBACT ha messo a disposizione della Soprintendenza 3.000.000 di euro.

In collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo viene organizzato un grande "Laboratorio Urbano", momento di brainstorming che mira a riunire le diverse voci della città con un obiettivo: immaginare strategie di promozione e riqualificazione del nucleo storico, facendo interagire i tre beni culturali in un sistema realmente integrato con il tessuto della città.

Scarica il comunicato stampa

Ricerca

Le ricadute economiche della Masters of Magic World Convention 2019

1,88 milioni di euro tra spese di soggiorno dei delegati e costi di organizzazione dell'evento, realizzato quasi esclusivamente con fornitori locali. Per il 2020 appuntamento alle OGR dal 28 al 31 maggio.

Lunedì 2 dicembre 2019 sono stati presentati i risultati dell'indagine 'Valutazione dell'impatto economico e turistico della XVII Masters of Magic World Convention', il congresso internazionale di magia che si è svolto dal 16 al 19 maggio presso la Reggia di Venaria e a Torino città.
Lo studio, promosso dalla Camera di commercio di Torino, è stato realizzato dalla Fondazione Fiztcarraldo nell'ambito delle attività dell'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Consulta report di ricerca, infografica riassuntiva, presentazione della ricerca

Incontri

Convegno 'Scuola al Museo / Museo a Scuola'

Il 29 e 30 novembre 2019 si è tenuto il convegno 'Scuola al Museo / Museo a Scuola. Orizzonti per nuove alleanze nel paesaggio culturale di Torino'.

L'incontro – organizzato dal MEF Museo Ettore Fico con il contributo della Città di Torino – è stata occasione di riflessione sul rapporto odierno tra scuola e museo. In particolare, ci si è chiesto se la "gita al museo" possa essere tassello di un percorso strutturato di educazione al patrimonio culturale, e se siano possibili nuove forme di legame scuola-patrimonio-educazione museale.

Al convegno è intervenuto Luca Dal Pozzolo, direttore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Maggiori informazioni

Incontri

Laboratorio di innovazione 'Rigenerare spazi dismessi'

'Rigenerare spazi dismessi' è l'iniziativa – promossa dalla Fondazione CRC e condotta da Fondazione Fitzcarraldo – che nasce in risposta a un interesse emerso durante la realizzazione del Quaderno 37 'Rigenerare spazi dismessi. Nuove prospettive per la comunità', presentato lo scorso luglio e disponibile on-line.

A partire dai risultati emersi dal Quaderno, il laboratorio si pone l'obiettivo di dotare la comunità locale di nuovi strumenti finalizzati a stimolare soluzioni innovative per il recupero di spazi dismessi attraverso il confronto diretto e la condivisione di buone pratiche avviate con successo in altre parti di Italia e che possano rappresentare importanti stimoli per i soggetti che operano all'interno della realtà provinciale cuneese. Un secondo obiettivo è quello di innescare e favorire la creazione di comunità.

Scopri di più

Ricerca

Paleocity. Studio di fattibilità 'I percorsi dell'uomo di Altamura'

Dopo 26 anni dalla sua scoperta nella grotta di Lamalunga il dibattito attorno all'uomo di Altamura non si è mai arrestato. Ma la questione centrale resta la stessa: è possibile che un reperto paleontologico di 150 mila anni fa ci aiuti a rileggere i territori e il loro patrimonio per metterlo a valore?

Ad ArtLab, durante il primo incontro di approfondimento del ciclo Paleocity, è stato presentato lo studio di fattibilità "I percorsi dell'uomo di Altamura", realizzato dalla Fondazione Fitzcarraldo su incarico del Comune di Altamura.
Sono intervenuti Luca Dal Pozzolo (video-intervista), il sindaco di Altamura Rosa Melodia (video-intervista) e l'Assessore alla cultura Nino Perrone (video-intervista).
Insieme a loro Juan Luis Arsuaga, direttore scientifico del Museo dell'Evoluzione Umana di Atapuerca in Spagna (video-intervista) e Ion De La Riva Guzmàn de Frutos (video-intervista), consigliere culturale dell'Ambasciata di Spagna in Italia, per un confronto con altre esperienze internazionali analoghe che sono esempi virtuosi di valorizzazione territoriale attraverso il patrimonio paleontologico.

Presto le date dei prossimi incontri del ciclo Paleocity.

Video integrale della presentazione
Intervento di Luca Dal Pozzolo

Incontri

Cultura, territori, sviluppo. Visioni a confronto
Presentazione della Relazione Annuale 'La cultura in Piemonte nel 2018' dell'Osservatorio Culturale del Piemonte

Il 19 settembre 2019 presso l'Auditorium Vivaldi di Torino è stata presentata la relazione 'La cultura in Piemonte nel 2018. Relazione annuale dell'OCP'. Il documento, realizzato con cadenza annuale dall'Osservatorio Culturale del Piemonte, restituisce il quadro aggiornato su domanda, consumi, risorse economiche e produzione culturale in regione nel 2018.

La giornata è stata occasione di dialogo su 'Cultura, territori, sviluppo' tra istituzioni culturali, pubbliche e private di Piemonte, Lombardia e Liguria, in una prospettiva di confronto e collaborazione.

La registrazione video dell'evento è disponibile a questo indirizzo.

Relazione Annuale e altri materiali sono disponibili sul sito dell'Osservatorio Culturale del Piemonte: www.ocp.piemonte.it.

Ricerca

Le imprese culturali e creative in continua crescita

La ricerca condotta tra febbraio e maggio 2019 ha riguardato un campione di 119 aziende delle quali più dell'80% ha dichiarato di aver realizzato investimenti negli ultimi 3 anni e, di queste, circa un terzo dichiara di averlo fatto "in maniera significativa".

Le due criticità emerse riguardano la grande frammentazione del settore e l'eccesso di burocrazia, mentre dal punto di vista occupazionale con 830mila persone che lavorano nel settore (il 3,6% del totale nazionale) l'Italia si dimostra in linea con le medie europee.

Il censimento è stato curato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Mediocredito Italiano, la Fondazione Fitzcarraldo e le associazioni di categoria di editoria, spettacolo dal vivo, musei, musica, produzioni video e cinematografiche.

Comunicato stampa di Intesa San Paolo

Incontri

Incontro 'Vivere digitale'

Il 3 settembre 2019 si è tenuto a Lugano l'incontro 'Vivere digitale', parte dei MAScult Days, giornate dedicate a temi attuali del management culturale organizzate dal Conservatorio della Svizzera italiana e di Fondazione Fitzcarraldo nell'ambito delle attività collaterali al Master in Advanced Studies - SUPSI in Cultural Management.

Il tema del panel, che è stato organizzato in collaborazione con l'Osservatorio Culturale del Ticino, è stato l'impatto del digitale sulla cultura e sulle antropologie culturali: riflessioni su nuovi parametri di ricerca e analisi ad uso degli operatori culturali. Tra i relatori, Luca Dal Pozzolo, direttore OCP - Osservatorio Culturale del Piemonte, Marco Aime, antropologo, Università di Genova, Maria Grazia Mattei, MEET Milano, Philip Di Salvo, ricercatore post-doc e docente.

Maggiori informazioni
Comunicato stampa
Conference reader

Ricerca

Rigenerare spazi dismessi. Nuove prospettive per la comunità

Lunedì 15 luglio 2019 è stato presentato a Cuneo il Quaderno 37 della Fondazione CRC dal titolo "Rigenerare spazi dismessi. Nuove prospettive per la comunità", indagine – realizzata dal Centro Studi e Innovazione della Fondazione CRC in collaborazione con la Fondazione Fitzcarraldo – che affronta il tema della rigenerazione di beni dismessi a finalità culturali, creative e sociali. La ricognizione ha rilevato in provincia di Cuneo circa 450 beni dismessi, un patrimonio ricco ed eterogeneo, con ampie e molteplici potenzialità di valorizzazione, per molti versi ancora da esplorare.

Scarica il quaderno
Scarica le slide di presentazione

Ricerca

Ricerca sulle ricadute economiche del 36° Torino Film Festival

Presentati lunedì 8 luglio i risultati relativi all'indagine promossa dalla Camera di commercio di Torino e realizzata dalla Fondazione Fitzcarraldo sui ritorni della 36° edizione del TFF - Torino Film Festival.
Il Torino Film Festival, con ritorni complessivi quantificabili in oltre 2 milioni di euro, si conferma un evento di grande richiamo per un pubblico di appassionati e professionisti, capace sia di mettere in moto l'economia cittadina nell'ambito dell'ospitalità (hotel, ristoranti, ecc.), sia di far convergere sul territorio importi significativi nel campo delle sponsorizzazioni private.

Leggi la presentazione
Scarica la ricerca

Ricerca

Io sono Cultura 2019. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi

Fondazione Fitzcarraldo è partner del report "Io sono cultura 2019" realizzato da Symbola Fondazione per le Qualità Italiane. Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo (da solo, senza considerare gli altri segmenti della nostra economia) dà lavoro a più di 1,55 milioni di persone, il 6,1% del totale degli occupati in Italia. Dato anch'esso in crescita: + 1,5%, con un risultato superiore alla dinamica del complesso dell'economia (+0.9%).

"Io sono cultura" – con i suoi numeri e le sue storie, realizzato anche grazie al contributo prezioso di circa 40 personalità di punta nei diversi settori analizzati – scandaglia e racconta le energie nascoste dietro questi risultati. Attraverso un'idea di cultura fatta naturalmente di musei, gallerie, festival, beni culturali, letteratura, cinema, performing arts, ma anche di industrie creative e made in Italy: cioè tutte quelle attività che non producono beni culturali, ma che dalla cultura traggono linfa creativa e competitività.

Scopri di più
Scarica il report

Formazione

Corso 'Europrogettazione per la cultura'

Torino, 10 – 13 luglio 2019
In collaborazione con Mep, Melting Pro, il corso prevede l'alternanza di approfondimenti teorici e attività pratico-laboratoriali che permetteranno ai corsisti di acquisire competenze di europrogettazione partecipando attivamente allo sviluppo di un progetto di cooperazione europea. Ulteriore valore aggiunto, l'analisi di progetti ammessi a finanziamento (best practices) dei quali saranno presi in esame punti di forza e valutazioni. I principali temi affrontati: Europa 2020: politiche e programmi europei per la cultura, i cicli di programmazione e gli ambiti di interventi, i fondi a gestione diretta e indiretta, gli obiettivi delle politiche europee per la cultura, l'idea progetto tra vincoli e creatività, interpretare i programmi e le parole chiave, la pianificazione di una proposta progettuale, la costruzione del partenariato, la verifica della fattibilità operativa, la costruzione della sostenibilità economica del progetto.

Scopri il percorso
Scarica la scheda tecnica

Incontri

Simposio 'Sinfonie d'Intenti. Passioni, visioni e progetti di mecenatismo musicale'

Lugano, 18 ottobre 2019
Il Conservatorio della Svizzera italiana promuove una giornata di studio e approfondimento sulle strategie e i nuovi paradigmi di mecenatismo contemporaneo, durante la quale personalità prestigiose del mecenatismo internazionale incontreranno musicisti di spicco e si apriranno a un dibattito sul valore e il senso della promozione privata della musica.
Il simposio è organizzato dal Master of Advanced Studies in Cultural Management, con la direzione scientifica di Elisa Bortoluzzi Dubach e con la collaborazione di Fondazione Fitzcarraldo.

Maggiori informazioni e iscrizione

Osservatorio Culturale del Piemonte

Quali sono i numeri dei consumi culturali relativi ai musei e al cinema della Regione Piemonte?

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha pubblicato i report statistici del 2018.
Sono disponibili i dati che fanno riferimento ai flussi di visite dei musei e beni culturali registrati nel corso dello scorso anno. Il documento fornisce informazioni sia sui beni afferenti al Sistema Museale Metropolitano di Torino sia su quelli del Sistema Museale Regionale del Piemonte.
Per quanto riguarda il settore cinema il report fornisce informazioni su biglietti venduti e incassi registrati nelle sale cinematografiche della Regione, fornendo un dettaglio dei risultati ottenuti a livello provinciale e un confronto con gli anni precedenti.

Scarica il report musei
Scarica il report cinema

Progetti speciali

'Geografie Culturali', la nuova collana di Fitzcarraldo

La collana Geografie Culturali, frutto della collaborazione tra Editrice Bibliografica e Fondazione Fitzcarraldo, è pensata per concorrere allo sviluppo delle competenze degli operatori culturali e alla crescita della consapevolezza del ruolo della cultura nella società.
Curata da Luca Dal Pozzolo, responsabile ricerca di Fondazione Fitzcarraldo e direttore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte, intende esplorare, tracciare mappe, raccontare itinerari, per riflettere con una maggiore consapevolezza sui luoghi e sui ruoli possibili della cultura nella società e nell'economia, all'epoca della globalizzazione e delle nuove rivendicazioni locali.
A maggio sono stati pubblicati i primi due titoli: 'Esercizi di sguardo' di Luca Dal Pozzolo, incentrato sulla costruzione culturale dello sguardo, 'Pensieri e azioni per l'intercultura' a cura di Cristina da Milano, Elisabetta Falchetti e Maria Francesca Guida, un libro corale dedicato a chiunque s'interessi di intercultura.

Scopri la collana
Scarica il comunicato stampa

Progetti europei

EU Heritage

EU Heritage è un progetto Erasmus+ transnazionale che riunisce 10 partner di 7 paesi UE (tra i quali anche Fondazione Fitzcarraldo) con l'obiettivo di sviluppare modalità innovative di valorizzazione del patrimonio culturale favorendo l'interazione con altri settori. Il progetto è incentrato su approccio formativo sperimentale indirizzato ai professionisti, che utilizza una metodologia multidisciplinare con l'obiettivo di favorire il potenziamento del dialogo tra chi si occupa di gestione del patrimonio, turismo, nuove tecnologie, industrie creative culturali e mondo dell'impresa.

Visita il sito
Compila il questionario

Bandi

Premio Rete del Dono

Ha preso il via la nuova edizione del Premio Rete del Dono in collaborazione con Ubi Banca, riservata a tutte le organizzazioni non profit interessate ad attivare una campagna di crowfunding per finanziare un progetto di valorizzazione o tutela in ambito artistico, creativo e culturale. Rete del Dono premierà con un contributo di 3.000 € i 3 progetti candidati che avranno raccolto di più entro il 31 gennaio 2020 superando la soglia minima di 6.000 € di raccolta fondi online. Fondazione Fitzcarraldo metterà a disposizione dei primi tre progetti classificati la partecipazione gratuita ad un corso breve scelto all'interno della propria offerta formativa per il 2020.
Le candidature devono essere presentate entro il 12 settembre 2019 e le organizzazioni non profit dovranno pubblicare i propri progetti sulla piattaforma entro e non oltre il 19 settembre 2019.

Vai al sito
Scopri il regolamento

Europa

BELONGING AND BECOMING. Culture in the future of Europe
Lettera aperta al presidente Tusk

In occasione del vertice di Sibiu previsto il 9 maggio 2019, Culture Action Europe ha inviato una lettera aperta al presidente Donald Tusk, chiedendo che la cultura divenga parte integrante del futuro dell'Europa. Anche Fondazione Fitzcarraldo ha unito la propria voce all'appello.

Scarica la lettera aperta

Incontri

Seminario residenziale di Funder35 a Napoli

Napoli, 8/9 aprile 2019

L'8 ed il 9 aprile 2019 si è svolto a Napoli il nuovo seminario residenziale dedicato ai beneficiari di Funder35. Dopo un tour esperienziale, sono stati approfonditi tutti i temi del 2019.

In particolare, è stata presentata la nuova piattaforma lab.funder35.it, con i nuovi servizi dedicati alla comunità di Funder35, e la nuova call per "Crowdfunder" in collaborazione con Eppela.
Sono stati inoltre proposti "Tre percorsi per crescere" ai quali i beneficiari di Funder potranno accedere, partecipando alle sessioni formative e di approfondimento dedicate alla valutazione dei progetti, all'audience development e all'internazionalizzazione delle imprese culturali.

Sito di Funder35

Formazione

Pubblici al centro: Laboratorio di Audience Development

Torino, aprile - ottobre 2019

Un percorso modulare e operativo rivolto a professionisti della cultura che vogliono sperimentare nuove strategie di attivazione, coinvolgimento e fidelizzazione dei pubblici.

Attraverso 3 moduli didattici i partecipanti si confrontano con diversi approcci ed esperienze nazionali e internazionali, sviluppano strumenti concreti di analisi dei pubblici e sono accompagnati nella progettazione di un'azione pilota di audience development da sperimentare all'interno delle proprie organizzazioni.
Oltre alla didattica in aula i partecipanti possono accedere a un periodo di tutoraggio a distanza e di una giornata conclusiva per una valutazione del progetto sviluppato.

Scopri il percorso

Incontri

Cultural Policies in Europe: A Participatory Turn?

La partecipazione è ovunque nelle politiche culturali? In che modo la partecipazione contribuisce al dibattito sulla democratizzazione culturale? Cosa si aspettano gli operatori da una politica culturale orientata alla partecipazione?
Se ne è parlato il 21 e 22 maggio 2019 a Montpellier nel corso del convegno "Cultural Policies in Europe: A Participatory Turn?" organizzato da Université de Montpellier e Occitanie en scène nel quadro del progetto Be SpectACTive.
Attraverso tavole rotonde, discorsi e workshop, operatori culturali, ricercatori e rappresentanti pubblici di oltre 15 paesi europei hanno condiviso le loro esperienze e analisi.

Scopri Be SpectACTive

Incontri

Cultural Day "Ereditare i patrimoni: istruzioni per l'uso"

Brescia, 8 febbraio 2019
L'appuntamento ha offerto occasione per interrogarsi sul senso e sulle motivazioni che stanno alla base degli investimenti per la conservazione e la valorizzazione del Patrimonio Culturale. Il patrimonio può infatti rappresentare una risorsa per la costruzione di futuri desiderabili e condivisi. Il tema introduttivo è stato presentato da Luca Dal Pozzolo, autore del libro "Il patrimonio culturale tra memoria e futuro", che ha illustrato le sfide e le opportunità legate all'utilizzo della risorsa cultura nei processi di valorizzazione territoriale.

Programma

Incontri

Winter School Internazionale Connecting Audiences

Il progetto Connecting Audiences - Knowledge Allieance for Audience Development ha portato a Torino una Winter School Internazionale chiamando a raccolta circa cinquanta professionisti da 5 paesi europei (UK, Polonia, Danimarca, Spagna e Italia).
Il 24 gennaio 2019 la Winter School prevede una sessione aperta in lingua inglese, una vera e propria occasione per lavorare insieme sui temi dell'audience development con tavoli di lavoro su vari temi: l'audience development, l'engagement e la conoscenza dei pubblici, le strategie, le pratiche e le competenze necessarie per una migliore relazione con i pubblici... e molto altro.

Scopri il progetto Connect

Interviste

Luca Dal Pozzolo a Radio 3 parla di "Patrimonio culturale tra memoria e futuro"

Qual è il senso del patrimonio materiale e immateriale del nostro Paese? Su quali motivazioni investire per una conservazione e una valorizzazione che superino la retorica del richiamo a un dovere morale indiscutibile? In che modo il patrimonio può aiutarci a immaginare e costruire futuri desiderabili e condivisi?
Fahrenheit - Radio Tre lo ha chiesto in questa intervista a Luca Dal Pozzolo, autore di "Il patrimonio culturale tra memoria e futuro", Editrice Bibliografica 2018.

Ascolta il podcast

Interviste

Fare cultura in Europa: sei storie di innovazione, partecipazione e co-progettazione

All'inizio di dicembre, a Torino abbiamo ospitato i meeting dei partecipanti ai due progetti europei Adeste+ e Be SpectACTive!. Gli operatori di 34 organizzazioni provenienti da oltre una dozzina di paesi si sono confrontati sui temi dell'Audience Development, dell'Audience Engagement e della co-progettazione culturale.
Open Magazine ha incontrato i referenti di sei organizzazioni di Italia, Belgio, Danimarca, Repubblica Ceca e Spagna, per farsi raccontare qual è lo "stato dell'arte" nella progettazione culturale in Europa: tra affinità e divergenze, curiosità e idee, sfide e ostacoli. Anche Alessandra Gariboldi, di Fondazione Fitzcarraldo, racconta l'impegno della Fondazione nella promozione di progetti centrati sullo sviluppo di nuovi pubblici.

Leggi l'articolo di Open Magazine

Articoli

Nati con la Cultura per Musei Family and Kids Friendly

È il 23 settembre del 2014 quando viene lanciato all'Ospedale S. Anna di Torino il progetto Nati con la Cultura con cui la Fondazione Medicina a Misura di Donna e Palazzo Madama danno il benvenuto culturale ai più di 7000 bimbi nati ogni anno da genitori provenienti da oltre 85 paesi all'Ospedale Sant'Anna di Torino, il più grande ospedale ginecologico ed ostetrico d'Europa. Un Passaporto Culturale consegnato dai medici alle dimissioni dall'ospedale, dà diritto al neonato e alla sua famiglia a visitare per un anno gratuitamente il museo, simbolo della città di Torino.
Nel 2015, Nati con la Cultura cresce in una logica di sistema coinvolgendo Abbonamento Musei Piemonte e Osservatorio Culturale del Piemonte, dai quali prende avvio una riflessione partecipata su "Musei Family and Kids Friendly" con i musei aderenti al circuito.
In questo articolo dei "Quaderni del Museo Civico di Cuneo" ecco un racconto del progetto e della sua evoluzione.

Leggi l'articolo

Innovazione

European Manifesto on Supporting Innovation For Cultural and Creative Sectors

Come può il settore culturale e creativo prosperare nell'era digitale e far fronte alle sfide delle nuove tecnologie? Quali sono i modi migliori per sostenere l'innovazione tecnologica a livello europeo, nazionale e regionale? Presentato nella conferenza stampa internazionale a THE ARTS+ il nuovo "European Manifesto on Supporting Innovation For Cultural and Creative Sectors". Per la prima volta i settori creativi europei hanno lanciato un appello unanime per un sostegno su larga scala all'innovazione nella cultura. ArtLab è partner strategico di THEARTS+ ed ECBN per la pubblicazione del manifesto.

Maggiori informazioni

Incontri

ArtLab 18 raccontato dalla voce di AgCult

L'edizione 2018 di ArtLab si è conclusa con la grande tappa di Bari e Matera. Tanti gli appuntamenti e i contenuti discussi.
Qui vi proponiamo il racconto dell'edizione attraverso lo sguardo del nostro media partner AgCult: una serie di articoli che, oltre a raccontare i temi e gli argomenti, si sofferma su alcune delle più interessanti voci che hanno animato ArtLab.

Leggi gli articoli di AgCult su ArtLab

Incontri

York International Conference - Be SpectACTive

York, 29 e 30 ottobre 2018
La quinta ed ultima conferenza internazionale Be SpectACTive! si è svolta presso lo York Theatre Royal il 29 e il 30 ottobre. La conferenza ha segnato la conclusione di Be SpectACTive! progetto sull'audience engagement e la partecipazione attiva nelle performing arts, finanziato da Creative Europe.
Nel corso dei due giorni sono stati presentati i risultati dell'attività svolta negli ultimi quattro anni da tutte le organizzazioni partner, con professionisti del settore provenienti da tutta Europa, accademici, artisti, rappresentanti dell'Unione europea, Europa creativa e responsabili delle politiche culturali.

Incontri

La cultura in Piemonte nel 2017. Relazione annuale dell'Osservatorio Culturale del Piemonte

Per i propri venti anni di attività, l'Osservatorio Culturale del Piemonte ha organizzato l'evento aperto al pubblico "Ieri, oggi, domani" che si è tenuto il 12 luglio 2018.
In questa occasione è stata presentata la pubblicazione "La cultura in Piemonte nel 2017", il documento realizzato da OCP con cadenza annuale che restituisce il quadro del settore culturale nella nostra regione.
È stata inoltre ripercorsa l'attività dell'Osservatorio nel corso degli anni e, per mezzo di una performance teatrale, sono stati anticipati i temi di ricerca sui quali sta lavorando.

Maggiori informazioni

Incontri

Evento conclusivo e Pitching Session di iC - innovazioneCulturale

BASE Milano, 19 giugno 2018
Una giornata all'interno della cornice più ampia di iC - innovazione Culturale, progetto di Fondazione Cariplo che mira a sostenere l'avvio e lo sviluppo di progetti imprenditoriali finalizzati alla creazione e alla diffusione di innovazione culturale, ormai giunto alla quarta edizione. I 20 team selezionati saranno chiamati a tenere dei pitch, presentando per la prima volta i propri progetti imprenditoriali al pubblico.
Il percorso di accompagnamento è stato coordinato da Fondazione Fitzcarraldo con la collaborazione di Make a Cube.

Iscriviti all'evento

Libri

Il patrimonio culturale tra memoria e futuro

Il nuovo saggio di Luca Dal Pozzolo s'interroga sul senso del patrimonio materiale e immateriale, sulle motivazioni a investire per una conservazione e una valorizzazione che superino la retorica del richiamo a un dovere morale indiscutibile, per abbracciare – invece – una possibile e opportuna declinazione alla costruzione di futuri desiderabili e condivisi. La pubblicazione offre una riflessione non contingente sui temi dell'eredità culturale e si propone, inoltre, come contributo di Fondazione Fitzcarraldo al dibattito pubblico in occasione dell'Anno europeo del patrimonio culturale.

Presentazione ad Archivissima
Prefazione di Pier Luigi Sacco
Scopri il libro

Ricerca

Presentato il progetto Rock a Bologna

Il 20 marzo 2018 è stato presentato il progetto ROCK (acronimo di Regeneration and Optimization of Cultural heritage in creative and Knowledge cities) nel corso della Conferenza Internazionale sul Patrimonio tenutasi a Bruxelles. Il Comune di Bologna, capofila di progetto, ha presentato gli obiettivi principali del progetto evidenziandone il carattere di ricerca ed operatività portato dai 32 partner che vi collaborano.
Fondazione Fitzcarraldo è capofila del pacchetto di lavoro che si occupa di sviluppare una comunità di stakeholder ed in particolare di indagare il ruolo delle organizzazioni culturali coinvolte nei processi di rigenerazione urbana.
Guarda l'intervento di Pamela Lama, Coordinatore di progetto per il Comune di Bologna.

Scopri Rock

Ricerca e consulenza

A Fiume per ECOC Rijeka2020

Il 24 e 25 aprile 2018 inizia il programma di Capacity Building in Audience Development per ECOC Rijeka2020.
Fondazione Fitzcarraldo coordina un gruppo di lavoro di esperti provenienti da Italia, Polonia, Croazia, Gran Bretagna, Danimarca per la realizzazione di un programma della durata di 18 mesi che accompagnerà 15 istituzioni e organizzazioni culturali della futura Capitale Europea della Cultura a sviluppare competenze, strategie e azioni per far crescere le loro relazioni con i pubblici.

Incontri

Con Luca Dal Pozzolo per parlare di Patrimonio al Trento Film Festival

Se il fine ultimo della patrimonializzazione è il patrimonio stesso, si perde l'opportunità di superare la contrapposizione tra tradizione e contemporaneità e favorire invece quei meccanismi capaci di sviluppare nuove progettualità, visioni e relazioni necessari ai processi di rigenerazione territoriale. Questo è tema centrale dell'incontro che si svolgerà in occasione del Trento Film Festival giovedì 3 maggio 2018, al quale parteciperanno Luca Dal Pozzolo, direttore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte, Antonio De Rossi, direttore dell'Istituto di Architettura Montana e Luca Lagash, Co-autore del progetto artistico #OP17 - Io sempre. Lago di Molveno.

Scopri l'appuntamento

Bandi

Seminario residenziale dedicato alle 70 imprese vincitrici del bando Funder35

Il 19 e 20 aprile 2018 le 70 imprese culturali selezionate da Funder35 si incontreranno a Padova per il primo Seminario Residenziale a loro dedicato. La due giorni di incontri, organizzata da Fondazione Fiztcarraldo per conto del comitato delle 18 Fondazioni Bancarie che finanziano il progetto, sarà strutturata con un'alternanza di sessioni plenarie e gruppi di lavoro, con focus sulle nuove sfide che le organizzazioni culturali affrontano nel percorso di crescita imprenditoriale.

Scopri Funder 35

Ricerca

Indagine Cariverona sui fabbisogni delle organizzazioni culturali

Parte l'indagine sulle caratteristiche e i fabbisogni delle associazioni culturali di Verona, Vicenza, Belluno, Mantova e Ancona, promossa dalla Fondazione Cariverona. I dati acquisiti permetteranno di indirizzare le prossime iniziative della Fondazione a sostegno delle organizzazioni culturali del territorio.

Maggiori informazioni

Incontri

Fare cultura: nuove sfide per nuovi scenari

Cuneo, 7 - 28 marzo 2018
Fare cultura: nuovi scenari e nuove sfide è una serie di quattro incontri sui principali temi in agenda per gli operatori culturali. Si inizia con un'analisi dell'impresa culturale tramite la presentazione della recente pubblicazione prodotta dal progetto Hangar, per poi approfondire gli strumenti dell'art bonus e dei partenariati di innovazione introdotti nel codice degli appalti, per terminare con una panoramica sulle principali innovazioni introdotte dalla riforma del Terzo Settore.

Tutte le informazioni

Ricerca

Analisi dell'evoluzione dell'offerta di design in Piemonte

L'ultima edizione dell'indagine sul valore economico del design piemontese, realizzata nel 2017 dalla Camera di commercio di Torino insieme al Politecnico di Torino (DAD - Dipartimento di Architettura e Design e DIGEP - Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione) e all'Osservatorio Culturale del Piemonte (OCP), risponde alla necessità di aggiornare i risultati con lo scopo di cogliere le evoluzioni del settore negli ultimi anni, rivedere il perimetro di analisi e i confini dell'economia design-oriented, individuando alcune possibili azioni da intraprendere per favorirne lo sviluppo. La ricerca comprende una parte quantitativa e una qualitativa, basata su interviste a stakeholder e focus group tematici.

Scarica la ricerca

Incontri

A Torino, presentazione del bando culturability

Torino, Polo del '900, 21 marzo 2018
Culturability approda a Torino con un incontro mirato a raccontare la quinta edizione del bando. All'incontro organizzato in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo interverranno: Roberta Franceschinelli - responsabile culturability Fondazione Unipolis, Antonella Parigi - Assessore alla Cultura e al Turismo Regione Piemonte, Alessandro Bollo - Direttore Fondazione Polo del '900, Simona Martini - Fondazione Fitzcarraldo.

Iscriviti

Formazione

Il Catalogo 2018 dei corsi brevi di Fondazione Fitzcarraldo

Nuove tematiche e ulteriori opportunità di formazione nel catalogo 2018 dei corsi brevi proposti da Fondazione Fitzcarraldo. Agli affermati corsi in Marketing, Europrogettazione e Fundraising per la cultura si aggiungono nuove proposte per rispondere ai bisogni più specifici dei professionisti del settore. Dallo Storytelling transmediale, per narrare la propria identità in modo efficace, alle Metodologie e strumenti per l'analisi dei pubblici, per chi vuole sviluppare le competenze necessarie per impostare una indagine per la propria organizzazione, passando per un corso di Audience Engagement completamente rinnovato. E infine nuove visite di studio a Berlino, Palermo e Torino, per esplorare la scena culturale di ogni città attraverso lo sguardo degli operatori culturali che le popolano.

Scarica la brochure 2018!

Bandi

Si parte con l'edizione 2018 di ValoreMuseo

Dopo la prima edizione nel 2017, Fondazione Fitzcarraldo continua a fornire la propria consulenza nell'ambito delle attività di formazione di ValoreMuseo. La seconda edizione del Bando dà sostegno allo sviluppo di competenze manageriali e strategie in ambito di marketing, nello specifico: 1) approcci e strumenti per la valutazione del pubblico; 2) nuovi linguaggi di comunicazione.

Scopri di più

Ricerca e consulenza

Rigenerare spazi per la cultura in provincia di Cuneo

Al fine di fornire un quadro conoscitivo sulla situazione a livello provinciale e identificare possibili linee guida per la progettazione futura di spazi pubblici da rigenerare, Fondazione Fitzcarraldo è stata incaricata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo di sviluppare una ricerca intitolata "Rigenerare spazi per la cultura in provincia di Cuneo".

Scopri di più

Articoli

La coerenza è elegante

Un articolo, scritto da Giada Pieri, partecipante al CRPC XXII, sul primo modulo - Scenari e cultural planning, tenutosi dal 24 al 27 gennaio 2018.
Buona lettura.

Leggi l'articolo

Iniziative

Manifesto "Tre Obiettivi per la Cultura"

Fondazione Fitzcarraldo ha promosso e contribuito alla redazione - insieme ad altre organizzazioni e associazioni culturali indipendenti, del manifesto per richiedere - in occasione delle elezioni politiche 2018 - ai candidati di tutti gli schieramenti un impegno a sostenere nella prossima legislatura un incremento della quota di bilancio pubblico nazionale dedicata alla Cultura fino a raggiungere dall'attuale 0,3% lo 0,6% nel triennio 2018-2020.
Per sottoscrivere il manifesto o per far aderire la tua organizzazione scrivi una e-mail a caeinitalia@gmail.com. Sottoscrivete!

Manifesto

Formazione

Opening CRPC XXII con Francesco Micheli

Il 24 gennaio 2018 ha preso il via il Corso di Perfezionamento per Responsabile di Progetti Culturali di Fondazione Fitzcarraldo.
Il corso, giunto alla sua ventiduesima edizione, è stato inaugurato con una lectio magistralis di Francesco Micheli, regista d'opera, mente di alcuni interessanti progetti teatrali ed ex direttore artistico dello Sferisterio di Macerata, attualmente impegnato nella direzione del Festival Donizetti Opera a Bergamo.

Maggiori informazioni sul CRPC

Incontri

La cultura e il ruolo sociale delle fondazioni

Il 24 e 25 gennaio 2018, in occasione del proprio trentennale, Fondazione Benetton ha proposto a Roma due giornate di riflessione sul ruolo della cultura e dell'educazione al patrimonio culturale quale fonte di crescita collettiva e di coesione sociale.
Le fondazioni italiane sono una fitta rete di strutture diffuse su tutto il territorio nazionale che concorrono all'evoluzione della ricerca e supportano l'educazione costituendo di fatto un sistema di welfare che si integra dinamicamente nel dialogo tra la sfera di interesse pubblico e quello privato, mettendo a disposizione risorse economiche e progetti culturali rilevanti per lo sviluppo complessivo della società.
Nel corso dell'incontro è si è tenuto un intervento di Ugo Bacchella, Presidente di Fondazione Fitzcarraldo.

Maggiori informazioni

Bandi

Funder 35: premiate le 62 imprese culturali selezionate dal bando

Il 17 gennaio 2018 è avvenuta - presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - la premiazione delle 62 imprese selezionate dal bando Funder 35 che verranno sostenute con 2,5 milioni di euro (una media di 40 mila euro a progetto). A queste si aggiungono altre 8 organizzazioni che, pur non ricevendo un contributo economico, beneficeranno di un accompagnamento alla formazione.

Scopri di più

Buone notizie

Approvato l'emendamento sulle imprese culturali e creative

Con la legge di Bilancio, arriva finalmente un riconoscimento importante per il mondo culturale. La proposta di legge sulle imprese culturali della commissione cultura della Camera - portata avanti da Anna Ascani, Irene Manzi, Giulia Narduolo e Roberto Rampi - entra nella legge di stabilità con un emendamento. In questo emendamento, viene riconosciuto un credito d'imposta nella misura del 30% dei costi sostenuti per attività di sviluppo, produzione e promozione di prodotti e servizi culturali e creativi.
Nel 2018, per le imprese culturali si aprono nuove prospettive!

Leggi la notizia
Scarica l'emendamento

Ricerca

Rocca di Spoleto: presentato lo studio di fattibilità realizzato da Fondazione Fitzcarraldo

Entro il 2020 la Rocca di Spoleto vedrà la realizzazione di numerosi interventi di rigenerazione e di riallestimento. Fondazione Fitzcarraldo ha realizzato lo studio di fattibilità, presentato lo scorso 5 dicembre a Spoleto. Il progetto prevede la messa in sicurezza e la riapertura al pubblico di tre torri (una delle quali ospiterà un museo), un ristorante e suite di lusso per intercettare il turismo di alta gamma.

Se ne parla qui...

Ricerca

Al lavoro su Connect!

Vi ricordate di #ADESTE? Una delle cose che avevamo imparato è che in Europa mancano percorsi professionalizzanti per l'Audience Development rivolti ai professionisti e agli studenti che saranno chiamati a cogliere la sfida della partecipazione culturale nel prossimo futuro. Per questo è nato #CONNECT, progetto finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Erasmus+ Knowledge Alliance, che promuove forme innovative di cooperazione tra le università e le imprese culturali europee. Dopo alcuni mesi di ricerca sul campo, abbiamo trascorso una settimana a Varsavia con un gruppo di oltre 20 ricercatori, formatori e docenti provenienti da 5 paesi europei a lavorare al design di un percorso formativo in audience development destinato a professionisti e studenti universitari.
Risultato: un "twin track programme" studiato a partire dai bisogni degli operatori culturali europei, degli studenti e del mercato. Potrebbe interessarvi? Stay tuned!

Maggiori informazioni sul progetto

Ricerca e consulenza

Inaugurata a Rivalta la nuova biblioteca comunale

Inaugurata la nuova sede della Biblioteca Comunale di Rivalta: il castello degli Orsini ospiterà i 40mila volumi che occuperanno gli scaffali delle sale. Arriva quindi al termine il progetto "Rivalta e il suo castello: un futuro da scrivere" finanziato grazie al bando per la valorizzazione del Patrimonio della Compagnia di San Paolo e coordinato da Fondazione Fitzcarraldo e Cooperativa Orso insieme al Comune di Rivalta. In particolare Fondazione Fitzcarraldo ha seguito la formazione degli operatori della biblioteca con una serie di incontri che avevano l'obiettivo di sostenere l'avvio e la prima gestione di un servizio sensibilmente differente per dimensioni e modalità d'utilizzo.

Scopri il progetto

Incontri

Fitzcarraldo premiata da British Council per il sostegno alle relazioni culturali tra UK e Italia

Per celebrare 25 anni di scambi creativi con il Regno Unito nei settori della ricerca, del management e delle policy in ambito culturale, il British Council – l'ente britannico per le relazioni culturali e le opportunità nel mondo dell'istruzione – ha premiato Fondazione Fitzcarraldo per il sostegno alle relazioni culturali tra Regno Unito e Italia.
La collaborazione tra il British Council e Fondazione Fitzcarraldo si è avviata nel 1993 con cinque percorsi formativi per professionisti italiani delle industrie culturali. Ad oggi la collaborazione vede la punta di diamante in ArtLab, la piattaforma italiana per l'innovazione delle pratiche e politiche culturali.

Scarica il comunicato stampa

Ricerca

32 musei del Piemonte diventano "amici" dei più piccini e delle loro famiglie

Nati con la Cultura è il progetto che mira alla creazione di un sistema di musei piemontesi a misura di bambino/a, partendo dal principio che l'Arte può trasformarsi in una potente risorsa di benessere, rigenerazione e potenziamento creativo per tutti gli esseri umani, già dai primi anni di vita. Il 16 novembre scorso 32 musei piemontesi sono entrati a far parte del progetto concepito all'Ospedale Sant'Anna di Torino dalla Onlus Fondazione Medicina a Misura di Donna e cresciuto in una logica di sistema con Abbonamento Musei e Osservatorio Culturale del Piemonte.

Scopri di più

Incontri

European Creative Industries Summit: a Bruxelles per parlare di ICC

Il 27 novembre alle ore 16.00 Fondazione Fitzcarraldo ha partecipato al summit organizzato a Bruxelles dall'ECBN – European Creative Business Network. Obiettivo del summit: rappresentare gli interessi degli imprenditori culturali e creativi a livello europeo. Ugo Bacchella è intervenuto nel panel "National Innovation Agendas for Cultural Creative Industries".

Maggiori informazioni

Risorse

La valutazione del pubblico: esperienze a confronto. I casi studio del seminario

In occasione di ArtLab 17 Mantova, si è svolto il seminario "La valutazione del pubblico: esperienze a confronto" che ha proposto una riflessione sulla valutazione e sul monitoraggio dei pubblici, entrambi strumenti di conoscenza delle caratteristiche e dei comportamenti dei visitatori. Il seminario è stato organizzato in collaborazione con il Gruppo di Lavoro "Valutazione dei Musei e Studi sui Visitatori" di ICOMitalia.
Desideriamo proporvi in questa occasione alcuni dei casi studio presentati nel corso dell'incontro.

Leggi l'articolo

Formazione

Al via il Master of Advanced Studies (MAS) in Cultural Management

Ha preso il via la nuova edizione del Master of Advanced Studies (MAS) in Cultural Management, che si tiene a Lugano da ottobre 2017 a ottobre 2019.
Il corso – organizzato dal Conservatorio della Svizzera italiana in collaborazione scientifica con Fondazione Fitzcarraldo – è strutturato principalmente in fine settimana intensivi, per dare modo a chi è già attivo professionalmente di conciliare lavoro e studio.

Maggiori informazioni sul master

Ricerca e consulenza

Fondazione Fitzcarraldo con Io sono Gargano

Sono 19 i comuni uniti nel progetto Io sono Gargano per la valorizzazione integrata-innovativa delle risorse turistiche e culturali. Il progetto, presentato dalla Città di Manfredonia come comune capofila, ha vinto la selezione - fra 59 proposte pervenute al Ministero - del Bando MiBACT per gli "Interventi per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale". Fondazione Fitzcarraldo è partner tecnico di questo consorzio e avrà il compito di raccordare criticità e opportunità, esigenze e necessità.

Il 4 ottobre a Manfredonia il presidente Ugo Bacchella ha presentato la proposta progettuale insieme al sindaco Angelo Riccardi e Saverio Mazzone dell'Agenzia del Turismo. Al centro della progettazione "IO SONO GARGANO" vi è l'obiettivo di valorizzare le risorse umane e produttive e promuovere nuove forme di gestione delle organizzazioni culturali e creative, per immaginare i nuovi luoghi della contemporaneità e fonti dell'innovazione; si vuole dar vita a percorsi culturali, enogastronomici, museali, artigianali, naturalistici e a manifestazioni culturali locali di valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio paesaggistico e culturali, materiale ed immateriale.

L'11 ottobre a Manfredonia, nell'ambito del programma Culture Club, ha preso avvio la progettazione vera e propria che vede insieme ai tavoli di lavoro associazioni culturali, imprese creative e turistiche e Istituzioni. Per Fondazione Fitzcarraldo hanno partecipato Alberto Gulli, Damiano Aliprandi e Roberto Albano.

Maggiori informazioni

Risorse

Buone pratiche di diffusione culturale in Commissione Cultura

Martedì 3 ottobre 2017 la Commissione Cultura del Parlamento Italiano ha svolto un'audizione di esperti nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle buone pratiche della diffusione culturale.
Tra gli esperti è intervenuto Ugo Bacchella, presidente della Fondazione Fitzcarraldo.

Guarda il video integrale

Incontri

ArtLab a Francoforte

Dall'11 al 15 ottobre 2017 ArtLab è stato al festival d'affari THE ARTS+, fiera annuale e think tank dedicati alle industrie creative lanciata dalla Frankfurter Buchmesse. La partnership è stata lanciata durante l'edizione di ArtLab 17 Milano da Holger Volland, vicepresidente di Frankfurter Buchmesse a capo dell'ufficio di Pechino e responsabile dello sviluppo commerciale internazionale della Buchmesse. ArtLab ha collaborato alla progettazione e realizzazione dell'Innovation Summit, uno dei momenti più importanti della Fiera, che unisce stakeholders e professionisti del mondo culturale e creativo europeo.

Visita il sito di THE ARTS+

Incontri

ArtLab 17 Mantova: verso il 2018, l'Anno Europeo del Patrimonio Culturale

Mantova, 28 e 29 settembre 2017

Il 17 maggio il Consiglio e il Parlamento Europeo hanno dichiarato il 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, indicando 14 obiettivi intesi a proteggere, salvaguardare, riutilizzare, rafforzare, valorizzare e promuovere il patrimonio culturale dell'Europa.

Giovedì 28 pomeriggio e venerdì 29 settembre mattina ArtLab 17 Mantova ha proposto agli operatori professionali culturali e creativi, istituzionali e indipendenti, alle imprese e alle organizzazioni della società civile un esercizio di progettazione condivisa, allo scopo di individuare linee guida e indicazioni operative per valorizzare i patrimoni culturali materiali, immateriali e digitali nel 2018 e negli anni a venire.

Si sono confrontati in gruppi di lavoro le competenze, le esperienze e le visioni innovative di chi opera per la valorizzazione dei patrimoni culturali attraverso processi di progettazione partecipata, di coinvolgimento dei pubblici, di inclusione sociale, politiche di valorizzazione, strumenti e servizi digitali, produzioni contemporanee, progetti e reti europee, studi, ricerche e attività di formazione.
Le raccomandazioni strategico-operative emerse dai gruppi di lavoro, sostenute dall'impegno comune a metterle in pratica prima di tutto nelle organizzazioni e nelle progettualità dei partecipanti, sono state presentate ai rappresentanti istituzionali pubblici e privati.

Per saperne di più

Risorse

Io sono Cultura 2017

Anche quest'anno Fondazione Fitzcarraldo è partner di Fondazione Symbola nella realizzazione di 'Io sono cultura', la ricerca dedicata all'Italia della qualità e della bellezza che sfida la crisi. L'unico studio in Italia che, annualmente, quantifica il peso della cultura e della creatività nell'economia nazionale. Dal rapporto 2017 emerge chiaramente che la cultura è uno dei motori della nostra economia e della ripresa. Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo, fatto da imprese, PA e non profit, genera 89,9 miliardi di euro e 'attiva' altri settori dell'economia, arrivando a muovere nell'insieme 250 miliardi, equivalenti al 16,7% del valore aggiunto nazionale. Un dato comprensivo del valore prodotto dalle filiere del settore, ma anche di quella parte dell'economia che beneficia di cultura e creatività e che da queste viene stimolata, a cominciare dal turismo. Una ricchezza che si riflette in positivo anche sull'occupazione: il solo Sistema Produttivo Culturale e Creativo dà lavoro a 1,5 milioni di persone (quasi 22mila unità in più del 2015), che rappresentano il 6% del totale degli occupati in Italia. Nel complesso quello produttivo culturale e creativo è un sistema con il segno più: nel 2016 ha prodotto un valore aggiunto superiore rispetto all'anno precedente (+1,8%), sostenuto da un analogo aumento dell'occupazione (+1,5%). Crescite lievemente superiori a quelle relative al complesso dell'economia (+1,5% di valore aggiunto e +1,3% di occupazione).
Leggi il comunicato stampa
Scarica la ricerca

Ricerca e consulenza

"Study on audience development". Scarica il nuovo report: più facile da leggere, più strumenti da utilizzare

Lo studio, condotto da un consorzio guidato da Fondazione Fitzcarraldo, insieme a Culture Action Europe, ECCOM e Intercult ha lo scopo di fornire approcci innovativi nell'ambito dello sviluppo del pubblico e mira a dotare i leader culturali dei mezzi necessari per rendere le loro organizzazioni più audience-centric.
Scarica il report
Scopri il progetto

Risorse

Taccuino di viaggio in 4 tappe. Scarica l'ebook di ArtLab 16

"Taccuino di viaggio in quattro tappe" è il titolo dell'eBook che raccoglie materiali, articoli di approfondimento e video realizzati in occasione dell'edizione 2016 di ArtLab. Ben 68 pagine di articoli e video per ripercorrere i principali temi delle 4 tappe del 2016. Veri e propri approfondimenti su temi come salute e cultura, internazionalizzazione delle imprese culturali, innovazione per i musei e tanto altro. Un documento prezioso per avere un quadro generale su ciò che ha animato il dibattito nel 2016. Un buon punto di partenza per prepararsi all'edizione 2017.
Scarica l'eBook

Ricerca e consulenza

Consulenza e assistenza al piano di sviluppo del complesso culturale Sant'Agostino di Modena

Fondazione Fitzcarraldo è stata coinvolta nel percorso di affiancamento alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena nel perfezionamento del percorso culturale e assistenza alla fase di progettazione del nuovo complesso culturale ibrido che nascerà a Modena nell'ex ospedale di Sant'Agostino e che riunirà i principali enti culturali della città.
Scopri di più

Formazione

Tra le righe di un master: intervista ai curatori del Kunstfestival "48 Stunden Neukölln"

In occasione dell'edizione 2017/2019 del MAScult, organizzato dal Conservatorio della Svizzera italiana con Fondazione Fitzcarraldo torna la nuova serie "Tra le righe di un master", i video che raccontano le principali tematiche attorno a cui verte il Master. Cosa significa fare progetti culturali a Berlino oggi? Quali sono le minacce e le opportunità che le istituzioni culturali più storiche, gli imprenditori culturali del decennio scorso e gli artisti di oggi si trovano ad affrontare nei propri progetti culturali? Come sono cambiati i criteri per la loro sostenibilità? A che pubblici si rivolgono? Dove e in quali contesti urbani trovano più spazio? Ce ne parlano alcuni dei protagonisti della visita studio in programma nel MAScult 2017/2019: i curatori del Kunstfestival "48 Stunden Neukölln".
Guarda il video

Risorse

Online il volume 'Il monitoraggio e la valutazione dei pubblici dei musei. Gli Osservatori dei musei nell'esperienza internazionale' a cura di Alessandro Bollo

Pubblicato e disponibile online il quaderno della valorizzazione a cura di Alessandro Bollo. Oltre 100 pagine che affrontano il tema della conoscenza e della valutazione della domanda dei visitatori dei musei e dei siti archeologici statali italiani.
Lo studio si focalizza sul monitoraggio dei pubblici dei musei e sulla valutazione del loro indice di gradimento dei servizi, presentando inoltre alcuni casi di studio legati a esperienze straniere. La collana Quaderni della Valorizzazione si propone di far conoscere a un ampio pubblico gli esiti di alcune iniziative promosse e realizzate dalla Direzione generale Musei del MiBACT, fornendo strumenti e risorse utili alla professione museale e alla promozione del patrimonio culturale.
Scarica il volume

Ricerca e consulenza

Mappatura delle Residenze Artistiche e dei Progetti di Residenza

Disponibile e scaricabile la mappatura delle Residenze Artistiche e dei Progetti di Residenza, ricerca realizzata dalla Fondazione Fitzcarraldo.
Il documento contiene le evidenze dell'attività di Monitoraggio delle Residenze Artistiche e fornisce una panoramica delle attività che le singole residenze hanno realizzato nel corso del primo anno di attività (2015).
Scopri il progetto
Scarica il report

Ricerca e consulenza

Engageaudiences: the final act

"We have become convinced, as the study comes to a close, that a strong attention to audience development can re-frame a role for culture in a rapidly changing social and political context. We have seen that an altered perspective by cultural operators, policy makers and artists towards a citizen/visitor perspective can trigger the change, in the organisation, in the community, in the entire social structure. We have seen that when cultural organisations open themselves to audience impulses, it makes great demands on the staff, on the cultural leadership and ultimately on the budget".
Alessandro Bollo racconta i key factors dell'audience development e il viaggio giunto al termine della ricerca "Study on audience development – How to place audiences at the centre of cultural organisations" attraverso questo articolo pubblicato sul sito engageaudiences.
Leggi l'articolo

Risorse

I video di ArtLab 16. Salute e cultura. La parola a Iaconesi e Persico

Ad #ArtLab16, in occasione del panel su salute e cultura, abbiamo incontrato Salvatore Iaconesi e Oriana Persico che ci hanno raccontato la loro esperienza e la loro visione di cancro come malattia della comunicazione. Un'azione di riposizionamento della malattia all'interno della società, che ha consentito loro di rileggere il senso della parola "paziente" partendo dal presupposto che chiunque possa essere parte attiva nella cura.
Guarda l'intervista

Fondazione

Audizione Federculture e Fondazione Fitzcarraldo su Startup Culturali presso la Commissione Cultura della Camera dei Deputati

Mercoledì 13 luglio 2016 a Roma, presso la Camera dei Deputati, la Commissione Cultura ha svolto l'audizione di rappresentanti di Federculture e della Fondazione Fitzcarraldo, nell'ambito dell'esame della proposta di legge su "Agevolazioni in favore delle start-up culturali nonché modifiche al testo unico di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, in materia di raccolta di capitali tra il pubblico per la valorizzazione e la tutela dei beni culturali".
Per saperne di più

Articoli

Distretti e industrie culturali e creative. L'articolo di Luca Dal Pozzolo

"Le politiche distrettuali concentrano a un tempo un'elevatissima eterogeneità e una altrettanto forte necessità di stretta integrazione e di coerenza interna, specie se si guarda a distretti 'a guida culturale. Gli effetti territoriali sistemici, la spirale ascendente di sviluppo che si richiede al distretto, l'orientamento alla sostenibilità di lungo periodo affondano le radici nei caratteri economici, sociologici, paesaggistici e cultural-antropologici di un territorio e sono difficilmente costruibili a freddo, in provetta e poi trapiantabili in un luogo specifico". Leggi l'intervento di Luca Dal Pozzolo per l'incontro di ArtLab 16 Macerata "Dall'esperienza dei distretti culturali alle politiche per le industrie culturali e creative".
Leggi l'articolo

Libri

Oltre la sindrome del Vilcoyote

Le politiche culturali sono sospese nel vuoto di un abisso come succede a Wile E. Coyote? Ci sarà mai qualcuno che avvisi della destinazione finale ed eviti loro di precipitare, ancora una volta e inesorabilmente, verso il fondo? Attraverso la metafora di Wile E. Coyote, detto anche Vilcoyote, Luca Dal Pozzolo, Aldo Garbarini e Francesco De Biase propongono con questo nuovo libro una lettura della situazione attuale della cultura in Italia con alcune indicazioni su cosa potrebbe essere fatto in un domani prossimo.
Scarica l'anteprima del libro

Formazione

Un riconoscimento internazionale per i programmi di formazione di Fondazione Fitzcarraldo

La fondazione ASEF - Asia Europe Foundation che riunisce 53 Paesi di tre continenti ha incluso i nostri Training programmes nel report "Cities - Living Labs for Culture?". Unico caso italiano tra i 27 selezionati in città creative di tutto il mondo, le attività di formazione di Fitzcarraldo, CRPC in testa e ArtLab, sono uno dei case studies nella sezione "Cultural Leadership". Secondo l'ASEF infatti "L'esperienza di Fitzcarraldo conferma l'importanza di centri di conoscenza che riuniscono diverse tipologie di stakeholder e incoraggiano lo sviluppo di competenze, il trasferimento di conoscenza e la capacità di fare rete. Quando sostenute nel corso degli anni, queste iniziative possono inoltre rappresentare una base per la costruzione di partnership e network, rispondendo a fabbisogni formativi emergenti e supportando leadership sostenibili e sviluppo professionale". Orgoglio aziendale a parte, il report è una miniera di esperienze di pratiche e policies.
Scarica il report

Ricerca e consulenza

Biblioteche in Piemonte. Tra innovazione e trasformazione

Realizzata dall'Osservatorio Culturale del Piemonte, la ricerca propone una riflessione corale sui cambiamenti in atto nel mondo delle biblioteche piemontesi e sulle sfide che saranno chiamate ad affrontare nell'immediato futuro.
Scarica il report
Scarica la presentazione

Ricerca e consulenza

Vent'anni di Abbonamento Musei Torino Piemonte

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha curato e realizzato – in collaborazione con l'Associazione Torino Città Capitale Europea – una pubblicazione che tratta i vent'anni di Abbonamento Musei Torino Piemonte.
Leggi la pubblicazione

Ricerca e consulenza

Patrimonio Culturale: memorie e identità in cantiere

Cosa significa Patrimonio Culturale? Luca dal Pozzolo offre una prospettiva inedita su questo concetto, utilizzando la metafora del cantiere per mettere in relazione il Patrimonio con memorie e identità. Una relazione presentata al Reflection Group Europeo per l'istituzione di un Anno Europeo del Patrimonio. Un documento che vi invitiamo a leggere per sviluppare una riflessione più profonda sul tema.
Scarica la relazione

Ricerca e consulenza

Disponibile il New Training Needs Report di Adeste

Il Research Report on New Training Needs rappresenta il compendio dei dati raccolti attraverso le ricerche, gli incontri, le interviste, i focus group nazionali e transnazionali che i partner di progetto hanno svolto nel corso del 2014.
Scarica il report

Ricerca e consulenza

50 sfumature di pubblico e la sfida dell'audience development

Mai come ora si sente parlare di Audience Development (AD). Come può essere definito? E come mai è un argomento al centro dell'interesse dei policy maker, delle organizzazioni culturali e di chi lavora sul bordo dell'innovazione?
Alessandro Bollo ne scrive in un articolo che fa parte del libro di Francesco De Biase (a cura di), "I pubblici della cultura. Audience development, audience engagement", Franco Angeli, Milano, 2014.
Leggi l'articolo
Maggiori informazioni sul libro

...
Fondazione Fitzcarraldo, via Aosta 8, 10152 Torino. Tel +39 011 5099317, fax +39 011 503361
Privacy Policy