Formazione

Corsi brevi

CORSO 'STRATEGIE DI AUDIENCE DEVELOPMENT'

Area marketing e comunicazione
Torino, 20 – 22 giugno 2018

 

 

Corso

"Real audience development, the kind that lasts and becomes a working procedure, can only be reached if the entire working group is involved."
Engageaudiences, 2017

"The sustained development of an audience is more likely where many aspects of a cultural experience are shaped and offered with the needs of that audience in mind"
The Audience Agency

Le organizzazioni culturali, indipendentemente dalla natura, dalle dimensioni e dal posizionamento, condividono la necessità di raggiungere, aumentare e diversificare il proprio pubblico. L'Audience Development risponde a questa richiesta trasformandola da generica aspirazione a processo strutturato in grado di coinvolgere in maniera continuativa le organizzazioni: non solo marketing e comunicazione, ma anche direzione artistica, programmazione e organizzazione. Si tratta di un processo che va affrontato con consapevolezza e utilizzando strumenti adeguati: è necessario conoscere il pubblico, identificare obiettivi concreti e misurabili, integrarli con gli strumenti del marketing innovativo e con gli approcci partecipativi che sempre più caratterizzano le pratiche culturali contemporanee. Il corso si rivolge in particolare a organizzazioni e freelance che operano nella gestione e valorizzazione di beni culturali e nel settore delle performing arts.

Temi

• Il contesto culturale e il cambiamento tra italia ed Europa
• Audience development: definizione, obiettivi, caratteristiche
• Pianificare l'audience development
• I pubblici al centro: le principali strategie

Obiettivi

Al termine del corso i partecipanti avranno gli strumenti per comprendere la natura delle sfide poste dall'audience development, conosceranno le principali strategie adottate oggi in Europa per coinvolgere pubblici attuali e potenziali, conosceranno gli strumenti di pianificazione e come applicarli alle proprie organizzazioni.

Destinatari

Il corso si rivolge a operatori culturali, responsabili di organizzazioni, mediatori culturali, imprese di servizi alla cultura interessati a comprendere meglio le implicazioni e le opportunità di un approccio strategico orientato al raggiungimento di obiettivi di audience. Il corso è pensato per operatori che abbiano una conoscenza almeno di base delle principali metodologie di analisi dei pubblici e del funzionamento del marketing.

Docenti

Alessandra Gariboldi dal 2001 collabora con l'Osservatorio Culturale del Piemonte e la Fondazione Fitzcarraldo di Torino, di cui dal 2009 coordina l'Area Ricerca e Consulenza. È specializzata nella progettazione e conduzione di indagini sul pubblico, attraverso l'uso di tecniche di indagine quantitative e qualitative, processi di Audience Developmentin ambito culturale, oltre che in valutazione di progetti e servizi culturali. Dal 2007 è membro attivo della Commissione Educazione e Mediazione e dal 2010 del Gruppo di lavoro sulla Valutazione di ICOM Italia. Docente a contratto nell'ambito del CRPC (Corso per Responsabile di Progetti Culturali, Torino), e del Master in Advanced Studies and Cultural Management (Conservatorio della Svizzera Italiana, Lugano), svolge regolarmente interventi in particolare sui temi dell'Audience Development e del Marketing della Cultura nell'ambito di master universitari e di corsi di formazione e aggiornamento per il personale delle istituzioni culturali. È referente scientifica in Italia per il progetto finanziato dalla UE ADESTE-Audience Developer Skills and Training in Europe, di cui ha curato la fase di ricerca.

Luisella Carnelli è dottore di ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica e ha conseguito un Master in Imprenditoria dello spettacolo.
Ricercatrice presso Fondazione Fitzcarraldo, si occupa di studi e ricerche volte a soddisfare bisogni conoscitivi legati agli aspetti salienti della creatività, della produzione, dell'organizzazione, della valutazione e del consumo di cultura. Si tratta di progetti non vincolati ad un unico ambito di analisi, ma che, anche grazie a impianti metodologici molto differenti, hanno permesso di studiare il mondo delle organizzazioni artistiche culturali sotto diverse angolazioni. Nello specifico si occupa di ricerche afferenti: Audience Development e Audience Engagement, la fruizione culturale (miglioramento della conoscenza dei pubblici reali e di quelli potenziali attraverso approcci quantitativi e qualitativi); le problematiche legate al management delle organizzazioni culturali (analisi di modelli organizzativi e gestionali, raccolta di best practice); lo sviluppo strategico e il marketing delle organizzazioni culturali; occupazione, lavoro e impresa nelle arti, nella cultura e nello spettacolo.
Dal 2004 collabora con l'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Costo

440 € + iva 22%.

Scopri tutte le agevolazioni e le offerte per partecipare a uno o più corsi.

Sconti e agevolazioni
Early booking

Se ti iscrivi con anticipo puoi usufruire di sconti.

  • Per iscrizioni con 2 mesi di anticipo: sconto del 15%
  • Per iscrizioni con 1 mese di anticipo: sconto del 10%
Iscrizioni multiple
  • Per iscrizioni di 2 o più collaboratori di uno stesso ente a uno o più corsi durante l'anno 2018: sconto del 15%
  • Per iscrizione di una persona a 2 o più corsi durante l'anno: sconto del 15%
Altre offerte
  • Per gli alumni Fitzcarraldo (CRPC, MAScult, GIOCA, COREP): sconto del 25%
  • Per i membri della rete ENCATC: sconto del 15%

Tutte le agevolazioni sono da considerarsi sulla quota di iscrizione al netto dell'IVA e non sono cumulabili.

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione online.

È possibile iscriversi fino ad esaurimento posti.

L'iscrizione è da considerarsi valida solo al momento della ricezione del pagamento della quota, da effettuarsi entro 3 giorni (esclusi festivi) dalla data di invio della richiesta di iscrizione on-line. Trascorso il termine dei 3 giorni l'iscrizione sarà considerata decaduta.

Sede delle lezioni

La sede dei corsi è a Torino, presso Open Incet, in Via Francesco Cigna 96/17.
Open Incet è il Centro di Open Innovation della città di Torino. Un centro per trasformare idee, ricerca e tecnologia in valore condiviso per il territorio e i suoi attori economici e sociali. Complesso industriale da tempo in disuso, oggi l'intera area è stata recuperata e intende favorire l'insediamento di attività volte a generare e sviluppare idee innovative. Lo spazio formazione è dotato di connessione wi-fi.

Brochure

Scarica la brochure dei corsi 2018

 

Informazioni

Fondazione Fitzcarraldo
tel. +39 011 5683365
e-mail: training@fitzcarraldo.it

 

Fondazione Fitzcarraldo, Via Aosta 8, 10152 Torino. Tel +39 011 50 99 317, Fax +39 011 50 33 61
Per informazioni | Per commenti e segnalazioni sul sito
Questa pagina è valid XHTML 1.0 Strict