PUBBLICI AL CENTRO
Laboratorio di Audience Development
Bisogna andare verso una rivoluzione copernicana, che metta i destinatari al centro e non alla fine del lavoro culturale
Un laboratorio formativo, modulare e operativo rivolto a professionisti della cultura che vogliono sperimentare nuove strategie di attivazione, coinvolgimento e fidelizzazione dei pubblici.
Attraverso tre workshop didattici i partecipanti si confronteranno con diversi approcci ed esperienze nazionali e internazionali, svilupperanno strumenti concreti di analisi dei pubblici e saranno accompagnati a progettare un'azione pilota di Audience Development. Oltre alla didattica in aula, i partecipanti al laboratorio potranno accedere a un periodo di tutoraggio a distanza e a una giornata conclusiva per la valutazione del progetto sviluppato.
Da alcuni anni, complici programmi come “Creative Europe” (2014-2020), ovunque si sente parlare di Audience Development, ma spesso rimane l’impressione di non coglierne pienamente il senso. Per noi l'Audience Development è un’opportunità per ripensare il ruolo delle organizzazioni culturali, trovare una nuova rilevanza, esplorare nuovi modi per perseguire la sostenibilità.
60 ore di workshop
12 ore di mentoring
da Aprile a Ottobre
Torino
Il laboratorio di Audience Development: tre workshop e molto di più
4 - 6
aprile 2019
WORKSHOP
Sfide e approcci
4 - 6
aprile 2019
WORKSHOP
Sfide e approcci
6 - 8
maggio 2019
WORKSHOP
Metodologie e strumenti
6 - 8
maggio 2019
WORKSHOP
Metodologie e strumenti
6 - 8
giugno 2019
WORKSHOP
Progettare un esperimento
6 - 8
giugno 2019
WORKSHOP
Progettare un esperimento
-
giugno/ottobre
MENTORING
Incontri individuale
-
giugno/ottobre
MENTORING
Incontri individuale
8
ottobre
SESSIONE CONCLUSIVA
Imparare con l'esperienza
8
ottobre
SESSIONE CONCLUSIVA
Imparare con l'esperienza
 
Laboratorio
 
Workshop acquistabile singolarmente
4 - 6
aprile 2019
WORKSHOP
Sfide e approcci all’Audience Development: nuove tendenze e esperienze europee
Una panoramica sulle principali interpretazioni di Audience Development oggi in Europa, per condividere una base comune e interrogarci sul ruolo che vogliamo avere per i nostri pubblici.

Tra i temi che affronteremo che verranno affrontati:
- Evoluzione del concetto di Audience Development
- Un insieme di approcci: dal marketing alla mediazione
- Audience Development e mission: quale relazione?
- Fattori chiave per le strategie di Audience Development
- Cos'è davvero la partecipazione? Esplorazione del concetto di co-creation
6 - 8
maggio 2019
WORKSHOP
Metodologie e strumenti di analisi dei pubblici
Conoscere i pubblici (e i non-pubblici) è la condizione di partenza per costruire nuove relazioni con loro. Un modulo più tecnico, dove tratteremo:
- Il sistema informativo di marketing: dati secondari, interni e primari
- Analisi qualitativa e analisi quantitativa a confronto
- Come costruire un'indagine sul pubblico: il questionario
- Come costruire un piano di campionamento
- Analisi, interpretazione e restituzione dei dati
- Strumenti qualitativi: interviste in profondità, focus group e tecniche non convenzionali per costruire relazioni fiduciarie
- Action Research: indagare non solo per comprendere ma per agire
6 - 8
giugno 2019
WORKSHOP
Progettare un esperimento di Audience Development
A partire da una analisi di partenza, proveremo a progettare insieme un'azione pilota di Audience Development, da sviluppare all'interno della propria organizzazione.
Un laboratorio vero e proprio in cui affronteremo:
- Da dove iniziare: analisi del contesto organizzativo
- Definizione della sfida di Audience Development
- Identificazione e profilazione del target
- Design della soluzione
- Customer journey e progettazione del front end
- Mappatura delle risorse necessarie
-
giugno/ottobre
MENTORING
Mentoring: due incontri individuali tra giugno e ottobre 2019
Il Laboratorio comprende un accompagnamento personalizzato, al fine di supportare attraverso una consulenza su misura le specifiche esigenze del partecipante e del progetto.

Sono previsti due momenti di tutoraggio, in presenza e/o in videoconferenza, da concordare con il tutor di riferimento.
8
ottobre
SESSIONE CONCLUSIVA
Imparare dall'esperienza: un prima valutazione condivisa
Dopo 4 mesi per implementare un'azione pilota di Audience Development, i partecipanti si metteranno alla prova in una giornata conclusiva per condividere e discutere i risultati ottenuti, le difficoltà incontrate, i fallimenti ed i successi.
I principali docenti e tutor del laboratorio di Audience Development
Luisella Carnelli
Fondazione Fitzcarraldo
“Ricercatrice idealista e consulente sognatrice perdutamente innamorata di ogni fenotipo dell'arte, per lei la cultura è rimettersi continuamente in discussione ascoltando tutti i punti di vista; fa della curiosità la lente attraverso cui leggere la realtà. Dopo un dottorato di ricerca in teoria e storia della rappresentazione drammatica, si accosta al marketing della cultura e agli studi sul pubblico. Approfondisce i temi dell'audience development e dell'audience engagement con particolare attenzione agli impatti generativi sulle processualità creative e i processi partecipativi, il digital engagement, e la valutazione degli impatti culturali.”
Alessandra Gariboldi
Fondazione Fitzcarraldo
“Onnivora, storica dell'arte di formazione passa poi il resto della vita ad appassionarsi di metodologia della ricerca sociale, di educazione e mediazione, di management, di antropologia, e di tutto quello che sembra aprire nuove porte per comprendere la complessità dei fenomeni culturali. Tende alle reazioni allergiche ogni volta che una disciplina pretende di spiegare il mondo, quindi le mischia. La cultura non le interessa se non entra in relazione con le persone, studia il pubblico e gli infiniti modi possibili per renderlo parte fondante della vita delle organizzazioni culturali.”
Mara Loro
Itinerari Paralleli
“E’ un creative engagement manager. Si occupa di ideare e realizzare progetti di audience development e audience engagement nell’ambito dello spettacolo dal Vivo. Grazie a una duplice formazione artistica ed economica, studia i metodi che indagano e sviluppano l’identità di una istituzione o di un territorio in relazione al proprio contesto sociale, culturale ed economico. Dal 2015 collabora con Fondazione Piemonte dal Vivo, Lavanderia a Vapore e Vignale Monferrato festival. Recentemente lavora con contesti territoriali che intendono scommettere sulla cultura come leva di sviluppo turistico.”
Simona Martini
Fondazione Fitzcarraldo
“Forte orientamento al risultato e attitudine a pensare in termini strategici sono dirette eredità del suo passato sportivo. Da 10 anni progetta percorsi di formazione e accompagnamento per supportare la crescita di operatori e organizzazioni culturali in tutta Italia. Dopo essersi confrontata con centinaia di organizzazioni e imprese è sempre più convinta che non ci sia una ricetta pronta per tutti, e si diverte ad hackerare metodologie e strumenti per adattarli ai diversi contesti che incontra.”
La Fondazione Fitzcarraldo e i progetti europei sull'Audience Development
Fondazione Fitzcarraldo, da sempre in prima linea nel supportare le organizzazioni culturali nell’analisi e nello sviluppo dei pubblici, raccoglie nel Laboratorio di Audience Development l’esperienza di oltre 15 anni di lavoro sul campo a livello internazionale. Fra i più recenti progetti europei che vedono coinvolto lo staff di Fondazione Fitzcarraldo nella sperimentazione e implementazione di pratiche innovative:



I prezzi
€ 900,00 +iva
Laboratorio
possibile rateizzazione
per i primi 5 iscritti sconto del 10%
Il Laboratorio di Audience Development comprende:
3 workshop di 20 ore ciascuno
20 ore per ogni workshop
2 sessioni di tutoraggio a distanza
1 giornata conclusiva di valutazione a ottobre
certificato - rilasciato presentando un documento di progetto
€ 350,00 +iva
Workshop
E' possibile acquistare singolarmente i workshop di:
Intro all’Audience Development
Metodologie e strumenti di analisi dei pubblici
Il Laboratorio è caratterizzato da un approccio fortemente operativo e coniuga il knowhow e l'esperienza consolidata negli anni da Fondazione Fitzcarraldo con l'aggiornamento costante di contenuti, tecniche e strumenti. La didattica si compone di lezioni frontali, testimonianze e case studies, esercitazioni e laboratori, con l’obiettivo di garantire ai partecipanti l'acquisizione di competenze pratiche da poter applicare direttamente nei propri contesti lavorativi.
I contatti
Per ulteriori informazioni:
AREA SVILUPPO COMPETENZE
training@fitzcarraldo.it
0115683365
Altri corsi di formazione:
Sito CRPC: www.crpc.fitzcarraldo.it
Sito ACCADEMIE e CORSI: a questo link
Corsi e percorsi di formazione