Formazione

Corsi brevi

CORSO 'STORYTELLING TRANSMEDIALE'

Area marketing e comunicazione
Torino, 12 – 14 aprile 2018

 

 

Corso

"Mi affascina il potere che hanno le storie di evocare mondi "vivi", e da questi mondi mi lascio catturare, travolgere. È così che ogni storia lascia in me una traccia, mi tocca, mi scalfisce. Per capire una storia devi viverla sulla tua pelle.
Ma ogni storia è una sfida.
Un libro, un album, un film, uno spettacolo, ... per me sono mondi da esplorare. Ecosistemi da comprendere. Enigmi da risolvere. È la mia curiosità, il bisogno di capire, di sperimentare e di inventare a guidarmi. Capire una storia è vivere in prima persona l'urgenza di una svolta, il bisogno di una soluzione.
Ogni giorno incontro una nuova storia, e ogni storia mi sfida a tracciare una nuova strada, in un nuovo mondo.
"

Claudio Branca

Raccontare una istituzione o un progetto culturale oggi è, senza troppi giri di parole, un compito irragionevolmente complesso. L'evoluzione dei pubblici, la trasformazione delle pratiche e dei luoghi di produzione, consumo e comunicazione della cultura - e il modo stesso di concepirli - rendono la costruzione di una narrazione per la cultura coerente, identitaria ed efficace tanto indispensabile quanto arduo. Senza citare la difficoltà di coordinare un insieme di azioni, strumenti e persone che, giocoforza, devono essere sempre più eterogenei e trasversali.

Il Transmedia Storytelling è fondamentalmente una sola cosa: un modo ragionevole di affrontare questo compito irragionevolmente complesso. La metodologia dello Storytelling, se adottata come framework strategico, può integrarsi con azioni di marketing culturale, audience development, branding e comunicazione, e potenziarle. Offre uno strumento per coordinare una strategia complessiva quanto una specifica campagna di comunicazione. Può facilitare la collaborazione tanto all'interno del proprio team di lavoro quanto con professionisti e agenzie esterne.
Il corso è organizzato insieme a Storyfactory, prima realtà italiana dedicata alla consulenza nell'ambito del corporate storytelling e dell'experience design rivolto ai pubblici culturali, corporate e consumer attraverso un approccio strategico-narrativo.

Nel corso del laboratorio sarà dedicato ampio spazio alla sperimentazione e all'interazione tra i partecipanti, che, lavorando in sotto-gruppi, saranno chiamati a progettare un piano di Transmedia Storytelling in risposta alla sfida posta da uno scenario preciso di narrazione per la cultura.
Ciascun team potrà proporre uno scenario per il proprio project-work, pertanto i partecipanti sono invitati a inviare una breve biografia e descrizione dell'organizzazione e a portare in aula eventuale materiale di comunicazione prodotto dalla propria organizzazione, in modo da meglio contestualizzare i contenuti del corso.

Temi

• Le applicazioni del Transmedia Storytelling nel mondo della cultura
• La narrazione, al di là delle parole: lo Storytelling come metodologia di progettazione strategica
• L'analisi dei pubblici: la segmentazione dei pubblici, la profilazione narrativa degli storyholder
• Il valore di un posizionamento narrativo strategico: sviluppare un'identità definita, autentica e profonda per la propria istituzione o per il proprio progetto culturale
Come fare Transmedia Storytelling: pianificare strategicamente la propria narrazione sui diversi media e canali, coltivando la relazione con le proprie audience, coinvolgendo i propri storyholder e mettendo a frutto il valore della propria identità
I format e le strategie di Transmedia Storytelling più adatte a diversi obiettivi su diversi pubblici
• Come "passare il testimone": modalità e strumenti per trasmettere e governare la propria strategia Transmedia ai propri collaboratori (interni ed esterni)

Obiettivi

Presenterà le applicazioni del Transmedia Storytelling più interessanti per il mondo della cultura attraverso un approccio laboratoriale e partecipativo, basato su progetti e casi di studio reali, mettendo a disposizione dei partecipanti strumenti pratici e un metodo riapplicabile ai propri progetti e alle proprie istituzioni.

Destinatari

Il corso è rivolto a dirigenti, operatori di enti non profit, pubblici e privati, e a professionisti che operano nel campo delle arti e della cultura.

Docenti

Claudio Branca, Partner, Storytelling Strategist e Innovation Manager in Storyfactory, prima società italiana specificatamente dedicata a Corporate Storytelling e Storytelling Experience Design.
Esperto di narrazione e di strategie media e transmedia, si occupa di ideare e progettare esperienze innovative, facendo interagire attraverso lo storytelling media tradizionali e digitali, spazi fisici e simbolici, oggetti, storie e persone. Dal 2011 ha sviluppato e applicato con il team di Storyfactory la metodologia dello Storytelling all'Experience Design per brand nazionali e internazionali, istituzioni culturali, mostre e musei.
Speaker, docente e consulente di Corporate Storytelling e Transmedia Storytelling in contesti universitari e di alta formazione professionale (Il Sole 24 ORE Business School, MARPI / Libera università di lingue e comunicazione IULM), e di Storytelling Experience Design nei contesti corporate e delle istituzioni culturali e museali.

Costo

440 € + iva 22%.

Scopri tutte le agevolazioni e le offerte per partecipare a uno o più corsi.

Sconti e agevolazioni
Early booking

Se ti iscrivi con anticipo puoi usufruire di sconti.

  • Per iscrizioni con 2 mesi di anticipo: sconto del 15%
  • Per iscrizioni con 1 mese di anticipo: sconto del 10%
Iscrizioni multiple
  • Per iscrizioni di 2 o più collaboratori di uno stesso ente a uno o più corsi durante l'anno 2018: sconto del 15%
  • Per iscrizione di una persona a 2 o più corsi durante l'anno: sconto del 15%
Altre offerte
  • Per gli alumni Fitzcarraldo (CRPC, MAScult, GIOCA, COREP): sconto del 25%
  • Per i membri della rete ENCATC: sconto del 15%

Tutte le agevolazioni sono da considerarsi sulla quota di iscrizione al netto dell'IVA e non sono cumulabili.

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione online.

È possibile iscriversi fino ad esaurimento posti.

L'iscrizione è da considerarsi valida solo al momento della ricezione del pagamento della quota, da effettuarsi entro 3 giorni (esclusi festivi) dalla data di invio della richiesta di iscrizione on-line. Trascorso il termine dei 3 giorni l'iscrizione sarà considerata decaduta.

Sede delle lezioni

La sede dei corsi è a Torino, presso Open Incet, in Via Francesco Cigna 96/17.
Open Incet è il Centro di Open Innovation della città di Torino. Un centro per trasformare idee, ricerca e tecnologia in valore condiviso per il territorio e i suoi attori economici e sociali. Complesso industriale da tempo in disuso, oggi l'intera area è stata recuperata e intende favorire l'insediamento di attività volte a generare e sviluppare idee innovative. Lo spazio formazione è dotato di connessione wi-fi.

Brochure

Scarica la brochure dei corsi 2018

 

Informazioni

Fondazione Fitzcarraldo
tel. +39 011 5683365
e-mail: training@fitzcarraldo.it

 

Fondazione Fitzcarraldo, Via Aosta 8, 10152 Torino. Tel +39 011 50 99 317, Fax +39 011 50 33 61
Per informazioni | Per commenti e segnalazioni sul sito
Questa pagina è valid XHTML 1.0 Strict