Formazione

Corsi brevi

CORSO 'SOCIAL MEDIA STRATEGY PER LA CULTURA'

Area marketing e comunicazione
Torino, 8 – 10 novembre 2018

 

 

Corso

"... I social sono strumenti che devono essere utilizzati funzionalemnte all'applicazione della strategia di marketing, quindi è il marketing che utilizza e fa propri questi strumenti e le modalità di comunicazione, cambiando parzialmente la propria prospettiva, al centro ci deve sempre essere l'utente il così detto consumatore o consumattore..."
Luisella Carnelli

Costruire un sistema di comunicazione digitale integrato significa riconoscere a ogni strumento obiettivi di comunicazione precisi, target specifici e un linguaggio che lo contraddistingua. Una strategia di comunicazione sui social media non vive staccata dal resto, ma deve armonizzarsi con la più ampia strategia di comunicazione generale dell'istituzione. Ai social media manager non deve essere chiesto di aggiungere dei canali di comunicazione digitali, ma piuttosto di proporre contributi su tutto lo spettro della comunicazione istituzionale, dando per acquisita la dimensione digitale come risorsa professionale e patrimonio di tutti.

Un workshop per permettere agli operatori e alle organizzazioni culturali di approfondire le strategie e gli strumenti per sviluppare la propria attività attraverso l'e-business, i social e professional network, gli strumenti del mobile e del viral marketing.

Temi

Digital strategy come ecosistema organico
• Kpi: come valutare il proprio lavoro
• Dati, fonti, strumenti per la pianificazione digitale
Web awareness & web reputation
Digital engagement framework
• Analisi degli assets e loro trasposizione digitale
• Individuazione degli obiettivi di pubblico e definizione dei target di riferimento
• Le comunità digitali
• Quale piattaforma per quale target? Modalità di funzionamento, pubblici di riferimento, strategie perseguibili, modalità di utilizzo, misurazione delle performances

Obiettivi

Fornire gli strumenti per pianificare una strategia digitale integrata, che si avvalga delle leve del marketing digitale 2.0. Perché l'utilizzo appropriato ed efficace degli strumenti del social media marketing consente di rafforzare la presenza del proprio marchio sulla rete e di costruire una reputazione sul web.

Destinatari

Il corso si rivolge a operatori freelance e impegnati in organizzazioni culturali con una minima esperienza pratica nell'utilizzo dei principali social network, interessati a sviluppare un approccio strategico all'utilizzo degli strumenti digitali.

Docenti

Luisella Carnelli è dottore di ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica e ha conseguito un Master in Imprenditoria dello spettacolo.
Ricercatrice presso Fondazione Fitzcarraldo, si occupa di studi e ricerche volte a soddisfare bisogni conoscitivi legati agli aspetti salienti della creatività, della produzione, dell'organizzazione, della valutazione e del consumo di cultura. Si tratta di progetti non vincolati ad un unico ambito di analisi, ma che, anche grazie a impianti metodologici molto differenti, hanno permesso di studiare il mondo delle organizzazioni artistiche culturali sotto diverse angolazioni. Nello specifico si occupa di ricerche afferenti: Audience Development e Audience Engagement, la fruizione culturale (miglioramento della conoscenza dei pubblici reali e di quelli potenziali attraverso approcci quantitativi e qualitativi); le problematiche legate al management delle organizzazioni culturali (analisi di modelli organizzativi e gestionali, raccolta di best practice); lo sviluppo strategico e il marketing delle organizzazioni culturali; occupazione, lavoro e impresa nelle arti, nella cultura e nello spettacolo.
Dal 2004 collabora con l'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Luca Melchionna è un giornalista professionista. Per undici anni ha lavorato all'ufficio stampa del Mart di Rovereto, per cui ha sviluppato la comunicazione web. Ha creato un team di nove persone provenienti da tutti i settori del museo, che sviluppava progetti di comunicazione autonomi e coordinati - un caso unico in Italia. Ora lavora come consulente freelance per Palazzo Grassi - Punta della Dogana, per il Museion di Bolzano e per Trentino School of Management.

Costo

440 € + iva 22%.

Scopri tutte le agevolazioni e le offerte per partecipare a uno o più corsi.

Sconti e agevolazioni
Early booking

Se ti iscrivi con anticipo puoi usufruire di sconti.

  • Per iscrizioni con 2 mesi di anticipo: sconto del 15%
  • Per iscrizioni con 1 mese di anticipo: sconto del 10%
Iscrizioni multiple
  • Per iscrizioni di 2 o più collaboratori di uno stesso ente a uno o più corsi durante l'anno 2018: sconto del 15%
  • Per iscrizione di una persona a 2 o più corsi durante l'anno: sconto del 15%
Altre offerte
  • Per gli alumni Fitzcarraldo (CRPC, MAScult, GIOCA, COREP): sconto del 25%
  • Per i membri della rete ENCATC: sconto del 15%

Tutte le agevolazioni sono da considerarsi sulla quota di iscrizione al netto dell'IVA e non sono cumulabili.

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione online.

È possibile iscriversi fino ad esaurimento posti.

L'iscrizione è da considerarsi valida solo al momento della ricezione del pagamento della quota, da effettuarsi entro 3 giorni (esclusi festivi) dalla data di invio della richiesta di iscrizione on-line. Trascorso il termine dei 3 giorni l'iscrizione sarà considerata decaduta.

Sede delle lezioni

La sede dei corsi è a Torino, presso Open Incet, in Via Francesco Cigna 96/17.
Open Incet è il Centro di Open Innovation della città di Torino. Un centro per trasformare idee, ricerca e tecnologia in valore condiviso per il territorio e i suoi attori economici e sociali. Complesso industriale da tempo in disuso, oggi l'intera area è stata recuperata e intende favorire l'insediamento di attività volte a generare e sviluppare idee innovative. Lo spazio formazione è dotato di connessione wi-fi.

Brochure

Scarica la brochure dei corsi 2018

 

Informazioni

Fondazione Fitzcarraldo
tel. +39 011 5683365
e-mail: training@fitzcarraldo.it

 

Fondazione Fitzcarraldo, Via Aosta 8, 10152 Torino. Tel +39 011 50 99 317, Fax +39 011 50 33 61
Per informazioni | Per commenti e segnalazioni sul sito
Questa pagina è valid XHTML 1.0 Strict