Formazione

Corsi brevi

CORSO 'DONATORI PER LA CULTURA: CROWDFUNDING, SOCIAL E COMMUNITY FUNDRAISING'

Area management, sostenibilità e fundraising
Torino, 17 – 19 settembre 2018

 

 

In collaborazione con Scuola di Roma Fund-Raising.it

Corso

"... Se abbiamo la responsabilità di dire questa è la causa con cui voglio cambiare il mondo, non posso non assumermi la responsabilità come e con quale risorse io lo faccio..."
Massimo Coen Cagli

La cultura è tornata ad essere un "bene comune" e una causa sociale. Per quanto se ne dica il "mercato" delle donazioni individuali guarda con crescente attenzione agli enti e ai progetti culturali. Sia con approcci innovativi, come il crodwfunding e il community fundraising, sia con quelli più tradizionali della membership, delle campagne di sostegno e degli eventi. Qualunque modo si usi per raggiungere questa nuova tipologia di donatori per la cultura, è importante avere una salda strategia per comunicare e relazionarsi con gli individui e la comunità che richiedono anche di guardare in un altro modo la propria progettualità e offerta culturale.

Il corso si propone di dare un quadro esaustivo del mercato delle donazioni individuali nel settore della cultura fornendo un set di conoscenze metodologiche e pratiche per delineare una strategia di fundraising verso gli individui, tenendo conto del differente contesto e delle caratteristiche dell'organizzazione per poi concentrarsi, in modo pratico, sulla ideazione e pianificazione degli strumenti di raccolta fondi on line e off line.

Una particolare attenzione verrà dedicata al crowdfunding soprattutto nella individuazione delle condizioni alle quali questa tecnica possa garantire successo ai progetti presentati.

Temi

• Le donazioni individuali per la cultura in italia e nel mondo: caratteristiche e trend
• Come costruire un piano strategico di raccolta fondi da individui: acquisire, fidelizzare, espandere
• Partire dall'analisi: forze e debolezze, sistema di offerta, pubblici e capitale sociale, vantaggio competitivo
• Le principali modalità di raccolta donazioni per la cultura: grandi donazioni filantropiche, piccole donazioni occasionali, membership, lasciti e testamenti, payroll living, eventi di raccolta fondi
• Il crowdfunding per la cultura: cos'è, come funziona e come usarlo con successo
• La comunicazione in funzione della raccolta di donazioni: farsi conoscere, affermare la causa, ascoltare, chiedere, fidelizzare
• Siti, social network, blog: come il web aiuta la raccolta fondi
• Principi di management del fundraising e strategie di start up

Obiettivi

• Conoscere il mercato delle donazioni per la cultura e i suoi trend
• Acquisire metodi e tecniche per impostare una campagna di donazioni per progetti e istituzioni culturali
• Capire a quali condizioni è possibile usare con successo lo strumento del crowdfunding
• Acquisire capacità di applicare le conoscenze nel contesto specifico dei propri progetti e delle proprie organizzazioni

Destinatari

• Dirigenti e operatori di istituzioni e organizzazioni culturali pubbliche e privati
• Progettisti e manager della cultura
• Start up di imprese culturali

Docenti

Massimo Coen Cagli, autore del primo manuale italiano sul fund raising (Carocci 1998 -2005) dopo 20 anni di impegno nella dirigenza di organizzazioni senza scopo di lucro ed è fondatore e direttore scientifico di Scuola di Roma Fund-raising.it (www.scuolafundraising.it). È docente presso primarie università italiane e presso master rivolti a dirigenti e operatori del non profit. Di recente la sua attività di ricerca si concentra sui modelli di fundraising in relazione alle diverse caratteristiche delle organizzazioni (cooperazione sociale, cooperazione allo sviluppo, piccole organizzazioni di volontariato, associazioni culturali, ecc.) e dell'ambiente in cui operano.
Nel campo della consulenza professionale, ha diretto campagne di raccolta fondi per progetti sociali, culturali, di cooperazione allo sviluppo e per servizi di pubblica utilità quali biblioteche e scuole. Nel campo della formazione ha svolto corsi e insegnamenti sul fundraising con le Università statali e private di Napoli, Milano, Palermo, Roma, con i Centri di Servizi di Volontariato e con organizzazioni di secondo livello del settore cooperativo e delle ONG. Nel campo della ricerca ha condotto alcune ricognizioni sui bisogni formativi del Non profit, sulla RSI delle aziende farmaceutiche e sulle politiche di fundraising per il welfare di comunità. Nel 2011 ha condotto una survey con la partecipazione dei fundraiser italiani sul futuro della raccolta fondi in Italia. Nel campo della cultura e delle arti performative svolge attività formative e consulenziali in collaborazione, tra gli altri, con la Fondazione Fitzcarraldo, l'Università di Torvergata di Roma, numerosi enti locali e loro associazioni.
In particolare con la Fondazione Fitzcarraldo ha realizzato 8 edizioni del Laboratorio di fund raising per la cultura e coordina il modulo del CRPC dedicato al fund raising. È membro del Comitato Scientifico del Festival del fundraising.

Costo

440 € + iva 22%.

Scopri tutte le agevolazioni e le offerte per partecipare a uno o più corsi.

Sconti e agevolazioni
Early booking

Se ti iscrivi con anticipo puoi usufruire di sconti.

  • Per iscrizioni con 2 mesi di anticipo: sconto del 15%
  • Per iscrizioni con 1 mese di anticipo: sconto del 10%
Iscrizioni multiple
  • Per iscrizioni di 2 o più collaboratori di uno stesso ente a uno o più corsi durante l'anno 2018: sconto del 15%
  • Per iscrizione di una persona a 2 o più corsi durante l'anno: sconto del 15%
Altre offerte
  • Per gli alumni Fitzcarraldo (CRPC, MAScult, GIOCA, COREP): sconto del 25%
  • Per i membri della rete ENCATC: sconto del 15%

Tutte le agevolazioni sono da considerarsi sulla quota di iscrizione al netto dell'IVA e non sono cumulabili.

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione online.

È possibile iscriversi fino ad esaurimento posti.

L'iscrizione è da considerarsi valida solo al momento della ricezione del pagamento della quota, da effettuarsi entro 3 giorni (esclusi festivi) dalla data di invio della richiesta di iscrizione on-line. Trascorso il termine dei 3 giorni l'iscrizione sarà considerata decaduta.

Sede delle lezioni

La sede dei corsi è a Torino, presso Open Incet, in Via Francesco Cigna 96/17.
Open Incet è il Centro di Open Innovation della città di Torino. Un centro per trasformare idee, ricerca e tecnologia in valore condiviso per il territorio e i suoi attori economici e sociali. Complesso industriale da tempo in disuso, oggi l'intera area è stata recuperata e intende favorire l'insediamento di attività volte a generare e sviluppare idee innovative. Lo spazio formazione è dotato di connessione wi-fi.

Brochure

Scarica la brochure dei corsi 2018

 

Informazioni

Fondazione Fitzcarraldo
tel. +39 011 5683365
e-mail: training@fitzcarraldo.it

 

Fondazione Fitzcarraldo, Via Aosta 8, 10152 Torino. Tel +39 011 50 99 317, Fax +39 011 50 33 61
Per informazioni | Per commenti e segnalazioni sul sito
Questa pagina è valid XHTML 1.0 Strict